Nel 1975 Nikita Mikhalkov girò un film sugli eventi del 1918. L'eroina principale è Olga Voznesenskaya, il cui prototipo era la star del cinema muto Vera Cold. Il film si chiama "Slave of Love". Riguardo agli attori che hanno interpretato questa foto, descritta nell'articolo.

ama gli attori schiavi

Vera Freddo

Perché Mikhalkov ha definito il suo film "Slave of Love"? L'attore e il regista hanno usato alcuni elementi della biografia della leggendaria attrice come base per il suo film. Ma molto nella sceneggiatura e nella finzione artistica.

Vera Cold è nata nel 1893. Si è laureata alla scuola di danza, ha sognato di brillare sul palco. Tuttavia, il loro destino è associato al cinema.

La carriera di Vera Cold non durò a lungo. Tuttavia, in soli sette anni, è riuscita a diventare una vera star del cinema. Il freddo morì improvvisamente nel 1919 dall'influenza. Nella sua filmografia, non esisteva un film intitolato "Slave of Love".

La gloria dell'attore di Vera Cold è arrivata in anni difficili per la Russia. Secondo la storia di Mikhalkov, nel 1918 recitò nel film in bianco e nero "Slave of Love", che non fu mai completato. Ma come è già stato detto, questo è solo un resoconto di sceneggiatori, in particolare Friedrich Gorenstein e Andrei Konchalovsky.

ama gli attori schiavi

La trama

Il film si svolge nel sud del paese. Mosca era già occupata dai bolscevichi. In una delle città che ancora appartengono al bianco, stanno girando il film "Slave of Love". Gli attori sono persone apolitiche. Non sono interessati alla politica, per quanto possibile nel terribile 1918. I membri della troupe cinematografica vedono il loro futuro nella tranquilla e bella Parigi. Con l'eccezione di Potocki - l'operatore, che è anche un lavoratore sotterraneo rivoluzionario.

Voznesenskaya, così come i suoi colleghi, è lontana dalla politica. Ad un certo punto, inizia a interessarsi a Potocki. L'attività clandestina che fa sembra misteriosa e romantica per lei. La finale del film è tragica. L'operatore, di cui Voznesenskaya è riuscito a innamorarsi, perisce.

amore schiavo film attori del 1975

Attori e ruoli del film "Slave of Love" (1975)

Il creatore della foto - Nikita Mikhalkov - ha recitato un piccolo ruolo. Lui, come nei suoi altri film, è apparso sullo schermo per pochi minuti. Il ruolo principale è stato interpretato da Elena Solovey. L'operatore rivoluzionario ha giocato Rodion Nahapetov. Produttore - Oleg Basilashvili. Nel film "Slave of Love" (1975), gli attori e i partner di Voznesenskaya sul set erano Yevgeny Steblov e Yury Bogatyrev.

E nel film Alexander Kalyagin ha interpretato uno dei ruoli principali. Un attore eccezionale è apparso sotto la forma di un regista severo. È interessante notare che il nome del suo eroe Alexander Kalyagin. Il capo del controspionaggio nel film Mikhalkov ha interpretato Konstantin G .. Scrittore - Nikolai Shepherds.

Il regista distribuì esclusivamente tra i collaudati artisti protagonisti. Gli attori del film "Slave of Love" erano conosciuti prima del 1975. Alexander Yakovlev ha interpretato un personaggio minore nel film, ma è anche riuscito a suonare in uno dei film di Mikhalkov nei primi anni settanta. I film hanno anche suonato Alexander Adabashyan Yana Ulyanova, Vadim Vilsky, Gottlieb Roninson, Vera Kuznetsova.

Elena Solovey

La futura attrice è nata nel 1947 in Germania, in una famiglia militare. I primi anni trascorsi a Krasnoyarsk. Dal 1959, la famiglia si trasferì a Mosca. Nella capitale, Elena si è laureata all'Istituto di cinematografia. La carriera Nightingale è iniziata nello studio "Lenfilm". Nel 1967, l'attrice recitò nel film "In the mountains is my heart". Era un cortometraggio, e il piccolo ruolo dell'attrice di inizio era a malapena ricordato da nessuno. La fama di Elena Nightingale è arrivata nei primi anni settanta, quando ha recitato in film come "Unexpected Joys", "Children Vanyushin".

ama gli attori e i ruoli dei film di schiavo

Nel 1991, l'attrice andò negli Stati Uniti. Negli Stati Uniti, ha lavorato nella radio russa, poi ha insegnato recitazione. Lei è ancora al cinema oggi. Uno degli ultimi film con Elena Solovey è "The Lost City of Z".

Rodion Nahapetov

L'attore è nato nel 1944 nella regione di Dnipropetrovsk. Rodion ha allevato la madre. Fino a quando aveva dieci anni, non sapeva nulla di suo padre. Per un po 'di tempo, il futuro attore trascorse in un collegio - nel 1951 la tubercolosi fu scoperta nella madre, e quindi fu ricoverata in ospedale. Dopo la guarigione, una donna lavorava in un campo per prigionieri politici, prestando troppa attenzione ai singoli prigionieri, cercando di alleviare la loro situazione. Una volta persino scrisse una lettera indirizzata a Krusciov. Il primo segretario del Comitato centrale non ha provato simpatia per il destino dei prigionieri politici. Inoltre, la madre di Rodion per la sua attività identificata in un ospedale psichiatrico.

film attori schiavo amore

L'infanzia di Nakhapetov era dura. Tuttavia, non si è rotto, già nei suoi primi anni ha scelto la sua futura professione e si è avvicinato ostinatamente al suo obiettivo. Dopo aver lasciato la scuola, è entrato in VGIK fin dal primo tentativo. Ha interpretato il ruolo del primo film nel 1964.

Rodion Nakhapetov ha recitato in film come "La lealtà alla madre", "Zastava Ilyich", "San Valentino". La sua prima moglie fu Vera Glagoleva, con la quale si separò alla fine degli anni ottanta, dopo di che partì per gli Stati Uniti.

attori e ruoli creatori del film schiavo amano il 1975

Yevgeny Steblov

L'artista, diventato famoso nei primi anni Sessanta per il suo ruolo nel film "I walk across Moscow", è nato nel 1945. Steli graduati Scuola Schukin, dopo di che fu accettato nella compagnia teatrale Lenkom. Ha interpretato i ruoli più brillanti nei film "Literature Lesson", "Taimyr Calls You", "The Princess and the Pea", "For Family Circumstances".

Yury Bogatyrev

Secondo le memorie dei colleghi dell'attore, tra cui Nikita Mikhalkov, aveva uno straordinario talento poliedrico. Era soggetto a una varietà di immagini.

Yuri Bogatyryov è nato nel 1947 a Riga. Si è laureato dalla scuola che porta il nome di Shchukin, dopo di che è diventato attore del Moscow Art Theatre. Ha interpretato il ruolo del primo film nel 1970. Gloria a Bogatyryov è venuto un po 'più tardi - dopo l'uscita del dipinto di Mikhalkov estranei tra loro. "

L'attore per tutta la sua vita amava dipingere. Ma la prima mostra è avvenuta dopo la sua morte. A causa di problemi nella sua vita personale, ha sviluppato depressione, ha iniziato a abusare di alcol e prendere antidepressivi che sono incompatibili con lui. Yuri Bogatyrev è morto nel 1989.