Il pensiero è una proprietà della psiche umana, un riflesso della realtà da parte del soggetto che lo circonda. Il pensiero è caratterizzato dalla generalizzazione, dall'instaurazione di connessioni e relazioni tra oggetti. Ha una struttura di specie complessa e allo stesso tempo interessante. Considera i principali tipi di pensiero in psicologia.

Fasi di sviluppo del pensiero

tipi di pensiero in psicologia e le loro caratteristiche

La complessità del processo di formazione di una più alta attività mentale ha aiutato una persona a svilupparne molti tipi di pensiero in psicologia. La tabella contiene le fasi dello sviluppo del pensiero.

Fase pre-concettuale

Fase concettuale (astratta)

Il ruolo principale nel processo di pensiero è la memoria. Pensare a un bambino con singoli giudizi sugli oggetti, generalizzazione con oggetti familiari. Le sentenze si basano su somiglianze ed esempi. Pertanto, allevare i bambini può essere efficace solo negli esempi.

Il pensiero astratto sostituisce gradualmente il pre-concettuale, se il bambino si sviluppa correttamente. In questo caso, inizia a operare sui concetti. Il cambiamento del pensiero preconcezionale a quello concettuale non viene eseguito immediatamente, ma a tappe. I primi inizi appaiono nei bambini di due anni e lo sviluppo della perfetta attività mentale concettuale è completato in l'adolescenza.

La classificazione dei tipi di pensiero in psicologia

Il pensiero ha una sua tipologia e struttura. I tipi di pensiero in psicologia possono essere classificati in base a diversi motivi.

Segno di

tipologia

1. La natura delle questioni affrontate.

Pensiero teorico (concettuale) e pratico.

2. Pensiero straordinario, produttività.

Tipi di pensiero creativo e non creativo in psicologia.

3. L'essenza dei problemi.

Tipi efficaci, immaginativi e logici di attività mentale.

4. Consapevolezza, domande dettagliate.

Discorsivo (ragionamento) e intuitivo (istantaneo).

Tipi di pensiero in psicologia e le loro caratteristiche

classificazione del pensiero in psicologia

L'attività mentale è determinata dal mezzo usato. distinti:

  • pensando a un personaggio visivamente efficace, collegato ad azioni oggettive (un bambino di tre anni rompe i giocattoli, raccoglie una piramide);
  • l'attività mentale figurativo-figurativa si manifesta nell'interazione con le immagini degli oggetti dalla memoria (il lavoro di uno stilista o stilista, la creazione di un'immagine mentale);
  • pensando al più alto livello, al carattere logico-astratto (verbale-logico) - operando con concetti sugli oggetti (studiando la fisica di un elettrone senza contatto diretto con le particelle).

Quest'ultimo tipo di pensiero include diverse sottospecie.

Astratti tipi logici di pensiero in psicologia

Teorico e pratico

Il pensiero teorico è la conoscenza della teoria, che include leggi scientifiche, regole, concetti, ipotesi. L'essenza del pensiero pratico è trasformare il mondo intorno.

Analitico, realistico e autistico

Il pensiero analitico (logico) coscientemente, limitato nel tempo, consiste in fasi logiche.

Realistico - focalizzato sull'ambiente, soggetto alle regole della logica.

Autistico - volto a soddisfare i bisogni umani.

Produttivo e riproduttivo

Produttivo è la ri-creazione di un nuovo prodotto mentale.

Il riproduttivo è una riproduzione modellata.

Involontario e arbitrario

Involuntary - cambiare le immagini nei sogni. Arbitrario - il centro del pensiero.

Considera gli esempi di tipi di pensiero logico-astratto in psicologia, descrivendo brevemente ciascuno di essi.

Pensando al livello della teoria e della pratica

Le applicazioni dei risultati e le specifiche delle domande determinano le differenze di pensiero a livello teorico e pratico.

tipi di pensiero in psicologia brevemente

I risultati del pensiero teorico non sono richiesti per l'applicazione pratica. Il più delle volte è lo sviluppo della metodologia, lo studio delle leggi. Ad esempio, la teoria della psicologia: comprendere le leggi e le relazioni già definite da qualcuno. Creazione di una tavola periodica D.I. Mendeleev basato sulla sistematizzazione dei dati sugli elementi chimici.

L'obiettivo del pensiero pratico, al contrario, è l'applicazione della teoria nella pratica, nella vita reale. Il lavoro dello psicoterapeuta è di aiutare il cliente a risolvere problemi specifici. Vari tipi di pensiero in psicologia, uno schema di analisi dello stato, una strategia e tecniche per la guarigione vengono applicati da un medico nella pratica. O un avvocato riflette su un caso giudiziario. Dalle informazioni raccolte, evidenzia i fatti che consentono di ammorbidire la colpevolezza dell'imputato. Una delle caratteristiche del pensiero pratico sono i limiti di tempo, cioè è necessario applicare rapidamente conoscenze, qualsiasi concetto e tipo di pensiero.

Specialista in psicologia, abilità, professionalità in ogni caso predeterminate da come una persona usa entrambi i tipi di pensiero. La relazione tra loro rende la divisione in teoria e pratica condizionale. L. Rubinstein riteneva che il pensiero di qualsiasi tipo fosse associato alla pratica. La teoria è sempre basata sull'esperienza pratica.

Tipi di pensiero creativo e riproduttivo

L'originalità dei risultati è un segno in base al quale il pensiero è diviso in produttivo e improduttivo. Il prodotto del pensiero può essere creativo e non creativo.

tipi di pensiero in psicologia

Il tipo non creativo ha un altro nome, quello riproduttivo. La riproduzione è una ripetizione, cioè questo tipo di pensiero consiste nella ripetizione dei risultati già ottenuti da qualcuno, eventualmente con l'introduzione dei propri "colpi". Allo stesso tempo, aumenta l'efficienza di risolvere lo stesso compito.

Secondo A. Brushlinsky, il pensiero non creativo non esiste, dal momento che ogni processo di pensiero porta alla creazione di uno nuovo.

In termini di comprensione del pensiero creativo, il pensiero del dottore inglese E. Bono è interessante: "Per dare vita a pensieri creativi, devi pensare". Questo fenomeno è stato chiamato "pensiero laterale". Ad esempio, Lagrange ha trovato il calcolo delle variazioni quando ha ascoltato un organo nella chiesa.

D. Guilford ha formulato le caratteristiche del pensiero creativo:

  • idee originali e insolite;
  • la capacità di mostrare flessibilità, di vedere la situazione da una diversa angolazione;
  • flessibilità quando si confrontano nuove idee.

Conformità, paura delle critiche e degli errori, ansia, tensione e alta autostima impediscono lo sviluppo della creatività.

Il ruolo della logica nel pensare

A seconda del momento del processo di pensiero, si distingue la sua consapevolezza e la presenza della struttura, il pensiero logico e intuitivo. La logica (analitica) è caratteristica dello spiegamento nel tempo, la chiarezza, i suoi stadi sono sempre chiari. Intuitivi flussi imprevedibili, inconsapevolmente e rapidamente. È impossibile isolarne gli stadi.

Il pensiero logico funziona sulla base di una sequenza di conclusioni. Obbedisce alle regole della logica. La logica coinvolge lo studio del problema, la sua analisi, la definizione degli obiettivi, l'identificazione di ipotesi e metodi per risolvere il problema. Il lavoro su un problema problematico si basa su uno schema logico chiaro.

intuizione

Il fenomeno del pensiero sulla base dell'intuizione è stato caratterizzato con successo da Edgar Poe: "Un dono per scoprire cose preziose che non ho cercato". Ha sottolineato che molte grandi scoperte sono state rese imprevedibili, grazie a eventi casuali e inaspettati.

concetto e tipi di psicologia del pensiero

L'attività mentale è sempre stata associata al caso di Sua Maestà. Tipi intuitivi di pensiero in psicologia, esempi dei quali ci sono noti dalla Legge di Faraday, la scoperta della radioattività da parte dei coniugi Curie, hanno contribuito a molte interessanti scoperte.

La probabilità non determina tutto nel pensare. Anche le intuizioni intuitive hanno le loro radici. Secondo gli scienziati - esperti in vari campi, gli incidenti contribuiscono alla mente preparata. Ad esempio, non tutte le persone sedute sotto un albero di mele e osservando la caduta di frutti formulerebbero La legge del mondo, e solo io. Newton. Sopra la soluzione al problema ha lavorato a lungo.

C'è un'ipotesi che il dominio dell'intuizione o della logica nel pensiero sia geneticamente determinato. Secondo gli scienziati, le persone con l'emisfero destro più alto usano l'intuizione di più e con la logica di sinistra.

Attività di pensiero inconscio

Pensare non è solo un livello di coscienza, ma anche una sfera inconscia. Le interazioni di queste sfere e le transizioni del pensiero dal primo stato al secondo e viceversa sono piuttosto complesse.

i tipi di pensiero in psicologia sono esempi

Come risultato dell'interazione tra coscienza e inconscio, arriva sempre una soluzione. Per fare ciò, è importante sviluppare un pensiero focalizzato. La soluzione a volte viene come un sottoprodotto dell'obiettivo principale.

L'interazione tra il conscio e l'inconscio è la connessione tra diretti e derivati ​​delle azioni mentali. Anche l'inconscio influenza una persona e le sue azioni, sebbene non rimanga nella coscienza, non sono espresse attraverso la parola. Un risultato collaterale (inconscio) del pensiero si forma sotto l'influenza delle stesse immagini, fenomeni, ma non è importante per raggiungere l'obiettivo.

Pensiero operativo

principali tipi di pensiero in psicologia

Un particolare tipo di pensiero è operativo, che si manifesta in una serie di segni:

  • tempo limitato per risolvere il problema;
  • stretta interrelazione della percezione e comprensione delle informazioni;
  • l'informazione e l'ambiente stanno cambiando rapidamente;
  • l'operatore sta vivendo un forte carico emotivo e volitivo;
  • l'operatore mette in correlazione le informazioni sull'oggetto con le conoscenze accumulate in precedenza e crea nei pensieri un'immagine chiara dell'oggetto controllato.

Qual è il pensiero autistico?

Un altro tipo di pensiero insolito è autistico, che prende il nome dalla parola "autismo", che significa "fuga di fantasia", "fuga tra le nuvole" o "isolamento dalla realtà". tale tipo di pensiero suggerisce un debole orientamento verso la vita reale e le circostanze. Non è considerata la norma, ma non è una patologia (malattia): per esempio, le fantasie dei bambini, divorziati dalla vita, la soluzione di problemi non realistici. Il pensiero autistico può essere caratteristico non solo di un bambino, ma anche di un adulto. In questo caso, una persona matura non prende in considerazione la situazione reale, ignora la realtà e presenta tale soluzione a un compito complesso che non corrisponde ad essa.

conclusione

Il pensiero è processo cognitivo peculiare dell'intelletto. Grazie a lui, una persona può studiare oggetti e fenomeni inaccessibili ai sensi. Tra gli altri processi cognitivi, una caratteristica come una riflessione generalizzata del mondo circostante distingue l'attività mentale.

Tutti i tipi di pensiero in psicologia sono focalizzati e motivati. I bisogni, gli interessi della persona, i suoi obiettivi, avviano operazioni mentali che sono caratteristiche della persona umana, e non solo il cervello. Migliorare il modo di pensare è sempre determinato dal desiderio attivo di sviluppare l'intelligenza e il desiderio di usare le proprie capacità.