Recentemente, le tecnologie VPN sono diventate abbastanza diffuse. In connessione con le ultime proibizioni dei social network russi e di vari servizi, in Ucraina l'uso della connessione a un server VPN o l'installazione di un client simile è un problema molto attuale. Successivamente, esamineremo le impostazioni di due client popolari, nonché i nostri strumenti Windows (la funzione di creazione della connessione VPN è disponibile solo nella decima versione).

Cos'è un client VPN?

Sulla base della definizione stessa di reti private virtuali, i programmi client di questo tipo sono applicazioni specifiche che consentono di aggirare alcune delle restrizioni da parte dei provider quando l'accesso a una risorsa su Internet è proibito.

client VPN

allo stesso modo client VPN server proxy in grado di modificare l'IP esterno del computer dell'utente, in modo che rimanga non riconosciuto sulla rete. Questa è la spiegazione più semplice di come funziona il tunneling. In realtà, il meccanismo è molto più complicato. Ma l'utente medio non ha bisogno di una descrizione tecnica dettagliata.

A cosa servono le tecnologie VPN?

I programmi client di questo tipo, come già notato sopra, saranno utili a molti visitatori dei siti bloccati. Questo è l'esempio dell'Ucraina per non solo i social network e i servizi. In questo caso, stiamo parlando di un divieto di accesso anche a risorse di notizie indesiderabili.

D'altra parte, un server VPN su Internet o configurato sul proprio computer può essere utilizzato anche dagli impiegati che per qualche motivo vogliono nascondere la loro permanenza sulla rete. Inutile dire che in questo modo puoi nascondere le tue azioni agli occhi dell'amministratore di sistema.

Browser con client VPN

Nonostante oggi su Internet sia possibile trovare molti server gratuiti con supporto per connessioni VPN o software gratuito, il modo più semplice per connettersi a risorse bloccate o inaccessibili su Internet è installare un browser con uno strumento integrato o aggiuntivo.

vpn windows

Ad esempio, nel browser Opera, tutto ciò che devi fare è inserire le impostazioni e spuntare la casella in cui la VPN è abilitata quando viene stabilita la connessione.

server VPN

Nel browser Yandex, inoltre, è possibile installare estensioni Hola o FriGate scaricate dal catalogo delle estensioni.

Mezzi regolari di Windows 10

È inoltre possibile attivare il client VPN di Windows 10. Non tutti gli utenti conoscono la sua presenza nel sistema.

configurazione VPN client

Per fare ciò, è necessario creare una nuova connessione al posto di lavoro nel Centro connessioni di rete e condivisione. Quanto segue indica l'uso della tua connessione VPN e inserisci il nome della connessione e la designazione IP o dominio.

Dopo aver fatto clic sul pulsante per creare una connessione, verrà visualizzato nell'elenco delle connessioni di rete. Per attivare la connessione, è sufficiente fare clic sul nome della connessione e sul pulsante corrispondente nel modulo visualizzato. Successivamente, il client VPN di Windows 10 richiederà l'immissione di dati personali (login e password). Dopo la conferma, la connessione verrà stabilita.

Esempio di installazione del client HotVPN

Puoi andare in una rotatoria scaricando uno speciale client VPN su Internet. È vero, con alcuni programmi e le loro impostazioni dovranno armeggiare. Ad esempio, considerare prima l'applicazione Client HotVPN.

ping client vpn

Per prima cosa è necessario registrarsi, dopo aver avviato il programma, inserirli e stabilire una connessione con il server. Dopodiché, nella scheda IP, puoi controllare l'indirizzo che indica il paese in cui può essere localizzato. Lungo il percorso, puoi fare clic sul pulsante per cambiare istantaneamente l'IP (non è nemmeno necessario riavviare il client).

Quindi puoi verificare la velocità di connessione (questo ti aiuterà a scegliere il server più veloce tra tutti quelli offerti). Infine, proprio nel programma, è possibile visualizzare tutti i piani tariffari disponibili, modificarli o contattare l'assistenza. Come è già chiaro, questo client VPN viene pagato, anche se il costo dei piani tariffari è basso.

Opzioni OpenVPN

Prima di noi è un altro programma client popolare. La configurazione di questo tipo di client VPN è un po 'più complicata.

browser con client vpn

Innanzitutto, il programma è installato sul computer, ma una volta completata l'installazione, non viene avviato. La prima azione è questa: devi andare nella directory in cui sono stati installati i file dell'applicazione e trovare la cartella di configurazione in essa contenuta. In questa directory è necessario copiare le chiavi dal file di archivio fornito dal fornitore di servizi.

Dopodiché, il PCM sul collegamento del programma richiama il menu delle proprietà, dove nel percorso verso l'oggetto alla fine, la combinazione viene aggiunta attraverso lo spazio: -connect test.ovpn (sempre con un trattino e virgolette).

Successivamente, nella scheda Compatibilità, è necessario selezionare la casella di fronte alla riga di esecuzione dell'applicazione come amministratore e salvare le modifiche. Solo dopo questo è un cliente puoi iniziare, e dopo pochi secondi, l'icona del programma con la connessione installata apparirà nella barra delle applicazioni.

Possibili problemi di connessione

Potrebbero esserci molti errori durante la connessione, tuttavia, la situazione più comune si verifica quando il client VPN non esegue il ping e nei computer connessi a una rete locale (il più delle volte Windows 2012 Server r2 è installato sul server e Windows 7 è utilizzato sui terminali client) .

Qui è necessario innanzitutto assicurarsi che il servizio NAT funzioni, in Criteri di gruppo, per attivare l'accesso completo alla rete deselezionando la casella di spunta dall'elemento Accesso completo negato.

client VPN

A volte il problema potrebbe essere correlato all'accesso PPTP stabilito sul router. In particolare, questo può accadere sui router Zyxel Keenetic. In questo caso, puoi provare ad attivare il parametro Proxy Arp o registrare nuovamente gli indirizzi delle macchine client nella subnet interna (questo metodo può essere utilizzato anche per gateway principale Mikrotik o Kerio). Inoltre, è desiderabile disabilitare completamente la crittografia, poiché consuma troppe risorse del processore e il client inizia a rallentare a causa di un carico eccessivo sull'intero sistema.

vpn windows

Se si installa un server VPN su una rete locale sul server centrale stesso, sarà necessario verificarne le impostazioni. Nel caso estremo, è possibile sostituire il software e sfruttare i pacchetti come l'applicazione SecurityKISS, che funziona sulla base di una connessione tunnel e ha le impostazioni minime necessarie, il che rende abbastanza facile selezionare i parametri corretti.

Cosa usare?

Infine, rimane la domanda più importante, che sicuramente interessa tutti gli utenti che attivano una VPN: "Qual è il modo migliore per dare la preferenza?" Sulla base delle metodologie sopra descritte, si può tranquillamente affermare che la soluzione più semplice (tra l'altro, e la più affidabile) è un browser che ha una funzione VPN nel suo arsenale fin dall'inizio o dà la possibilità di installare componenti aggiuntivi.

Ma con i server su Internet non è così semplice. Naturalmente, è possibile trovare servizi gratuiti, tuttavia, come mostra la pratica, la connessione in essi non è sempre stabile e veloce come l'utente vorrebbe. È anche possibile utilizzare i server proxy virtuali, ma la situazione è quasi sempre la stessa.

Infine, se stiamo parlando di installare software sotto forma di singoli client VPN, per prima cosa dovremmo familiarizzare con le loro caratteristiche tecniche e parametri di base in termini di stabilire una connessione, e solo allora scegliere qualcosa di utile. Come puoi vedere, le applicazioni di questo tipo non sono sempre gratuite. Anche se la tariffa per l'uso dei servizi è puramente simbolica, questo fatto scoraggia chiaramente molti utenti.