Questo termine ha una storia talmente lunga che difficilmente è possibile rispondere in maniera semplice e capillare alla domanda su cosa sia una ballata in letteratura. Tuttavia, ci sono diversi punti chiave che sicuramente ti verranno in mente se ti capita di incontrare qualcosa di simile sullo schermo o in un libro. Qualcosa che ti aiuterà a identificare immediatamente il genere. Di conseguenza, diamo una definizione generale di una ballata per cominciare.

Cos'è?

Una ballata è un'opera scritta in una forma poetica speciale (a volte testo-musicale), che racconta un evento con elementi lirici, drammatici e successivamente romantici.

Gli storici hanno trovato le prime ballate nel sud della Francia (in Provenza), in manoscritti del 13 ° secolo.

Quella che è una ballata in letteratura era la più facile da capire in quel momento. Altrimenti, è stata anche chiamata una canzone "dance" (round dance).

definizione di ballata

I loro artisti erano truppers e trovatori - cantanti erranti che erano spesso accompagnati da giocolieri che si esibivano con loro e spesso li servivano. I nomi dei trovatori medievali di oggi sono molto conosciuti, tra i quali rappresentanti di diverse classi: cavalieri, figli dei poveri e aristocratici.

Genere e sviluppo della forma

Qual è la classica ballata francese in letteratura? Formalmente, consisteva di 28 righe (versi), aveva 4 strofe: 3 di esse erano strofe di 8 righe ciascuna e l'ultima strofa - la cosiddetta "premessa" - aveva 4 righe. La finale serviva come indirizzo per la persona a cui era dedicata l'intera opera.

Come per molte forme di canzoni, il ritornello era importante per la ballata francese. Era contenuto in ogni stanza, inclusa la premessa. Questi tratti hanno contribuito a definire la definizione di una ballata francese del XV secolo.

I lavori "provenzali" non avevano una trama chiara. In effetti, era un poema lirico sull'amore, che veniva spesso cantato, costruito secondo un canone definito.

Ballata penetrata e in Italia. Lì fu chiamata "ballata". La differenza era che il "pacco" era l'inizio. Tuttavia, agli italiani non importava particolarmente la rigida conformità ai canoni della forma e all'incirca astenersi. Cosa è una ballata in letteratura, hanno capito abbastanza liberamente. I "Ballate" sono caratteristici dei testi d'amore di Dante, Petrarca, Bokaccio.

cos'è una ballata in letteratura

Ballata inglese, non simile a francese o italiano. C'è stata una narrazione epica lirica e raccontata di una leggenda o di un evento storico. Di regola, consisteva in quartine senza rigorosa aderenza al numero di righe e strofe.

Entro il 18 ° secolo, la ballata lirica senza trama come un genere finalmente scompare. È sostituito da una storia poetica su un evento terribile o triste di un orientamento romantico.

Temi Ballads

Tematicamente, la canzone francese - questo saggio sull'amore in forma poetica o musicale-poetica. Il maestro dei poeti medievali Guillaume de Macau (XIV secolo, Francia) è considerato un maestro eccezionale nella definizione canonica di una ballata e della sua composizione.

Ampliato in modo significativo il tema di Francois Villon, un poeta del XV secolo. I temi delle sue ballate sono molto diversi e per niente cortesi. Qui, giudicate solo con il loro nome: "La ballata degli impiccati", "La ballata degli opposti" ("Io muoio di sete sul ruscello, riso tra lacrime e lavoro, giocando ..."), "La verità della verità è l'opposto", "Ballad di buon consiglio", "Vecchio francese ballata "(" Dove sono gli apostoli santi con crocifissi d'ambra? ")," Preghiera delle ballate "e altri.

I bardi che eseguivano vecchie canzoni popolari inglesi e scozzesi cantavano principalmente di imprese e feste di cavalieri e di una varietà di eroi - da Odino a Robin Hood e King Edward IV.

Alcune ballate potrebbero anche essere basate su eventi storici reali. Ecco, ad esempio, l'opera "On the Battle of Durham". Parla di come il re David di Scozia, in assenza del re inglese Edward, che andò in guerra in Francia, decise di conquistare l'Inghilterra. Storicamente, questa tradizione si riferisce agli ascoltatori di una specifica battaglia storica del 1346, in cui gli scozzesi furono sconfitti.

Canzone medievale occidentale

A partire dal XVII secolo, i poeti iniziarono a utilizzare attivamente il genere delle ballate, che non potevano fare a meno di lasciare un'impronta sia sul soggetto che sullo stile della loro scrittura e costruzione. Tuttavia, la canzone stava ancora raccontando gli eventi di natura a volte divertente, ma più spesso drammatica e avventurosa.

genere di ballata

Capire cosa sia una ballata in letteratura è facilitato leggendo le opere del poeta scozzese del XVIII secolo Robert Burns. Basato su vecchie leggende e canzoni, ne ha creati molti. Ad esempio, le ballate "John Barley Grain", "Once Lived in Eberdine", "The Ballad of Melnik and His Wife", "Findlay", ecc. Basta non guardare in loro per seguire i canoni francesi.

Ballad ha scritto Lafontaine, Walter Scott, Robert Southey, Thomas Campbell, Hugo, Stevenson. Più tardi questo genere ha avuto una grande influenza sulla letteratura romantica tedesca. E in Germania, il significato della composizione poetica, scritta "basata su canzoni popolari inglesi", era fissata alla parola "ballata".

In Germania, il genere è entrato in voga alla fine del XVIII secolo, il che ha contribuito a definirlo come una composizione romantica. Le trame erano caratteristiche per i cantanti amorevoli.

Ad esempio, la base della famosa ballata di Gottfried Burger "Lenore" è un'antica leggenda sullo sposo morto che torna dalla guerra alla sua sposa. La chiama per sposarsi, si siede a cavallo e la porta al cimitero, nella tomba scavata. Questa ballata, che divenne un modello per i romantici, ebbe una grande influenza, in particolare, sul famoso poeta russo del XIX secolo. Vasily Zhukovsky, che non solo lo tradusse, ma lo spostò liberamente in due delle sue opere - "Svetlana" e "Lyudmila".

Tali poeti come Alexander Pushkin, Edgar Poe, Adam Mitskevich si rivolse a "Lenore" (il nome dell'eroina divenne un nome familiare).

temi di ballata

I romantici in particolare attrassero elementi di miti, fiabe in ballate, che corrispondevano al desiderio romantico di un misterioso e misterioso, che superava i limiti della vita quotidiana.

Ballata nella letteratura russa

Il genere non è apparso senza l'influenza del romanticismo tedesco all'inizio del XIX secolo. Zhukovsky, già menzionato sopra, che i contemporanei chiamavano la "ballata", lavorava alle traduzioni delle opere di G. Burger, F. Schiller, I.V. Goethe, L.Uhland e altri autori.

In stile ballata, scritto da poesie di A. Pushkin "Canzone del profetico Oleg", "Demoni", "Uomo affogato". Non bypassato M. Lermontov con l'opera "Dirigibile". Y. Polonsky ha ballate: "Il sole e il mese", "La foresta".

ballata nella letteratura russa

Tuttavia, nella letteratura nazionale è stata scritta la canzone del tipo francese poeti dell'età dell'argento (I. Severyanin, V. Bryusov, N. Gumilev, V Shershenevich), quando c'era un grande interesse per le forme poetiche "esotiche".

Leggi, ad esempio, il "pacchetto" con il ritornello - l'ultima strofa di N. Balmudy di N. Gumilyov:

Tu, ragazza, darò questa canzone.

Ho sempre creduto nei tuoi passi,

Quando hai guidato, sì e punizione,

Sapevi tutto ciò che sapevi di noi

Luminosità lampeggiante del paradiso rosa!

La popolarità nella letteratura sovietica, durante la Grande Guerra Patriottica, godette della cosiddetta ballata politica, che ha una connotazione tragica. Ha una trama e un ritmo ben definiti.

Vedi, ad esempio, "La ballata dei chiodi" di N. Tikhonov, "La ballata del ragazzo" di A. Zharov, la "Ballata dell'Ordine" di A. Bezymensky, ecc.

conclusione

Quindi, per capire che cos'è una ballata in letteratura, è necessario capire che una delle caratteristiche principali del genere è la trama di un evento. Non necessariamente reale.

L'evento, tuttavia, potrebbe essere programmato solo schematicamente. Serviva per esprimere l'idea principale dell'opera, i toni lirici o filosofici. Il numero di caratteri è insignificante e molto spesso minimo, ad esempio due. In questo caso, la ballata prende la forma di una chiamata al dialogo.

Queste sono le poesie di "Nancy e Vilsi" di Burns e "Borodino" di Lermontov. Le opere di Zhukovsky sono dotate di significato ed espressione lirica, filosofica "Canzone di un profetico Oleg" di Puskin, lavoro sociale e psicologico di Lermontov Borodino.