Cos'è il conflitto? in letteratura? Come si manifesta? È sempre possibile notarlo anche a un lettore inesperto? I conflitti nelle opere letterarie sono un fenomeno obbligatorio e necessario per lo sviluppo della trama. Nessun libro di qualità che possa rivendicare il titolo di eterni classici può farne a meno. Un'altra cosa è che non siamo sempre in grado di vedere una chiara contraddizione nelle opinioni del personaggio descritto, di considerare profondamente il sistema dei suoi valori e convinzioni interiori.

cos'è il conflitto nella letteratura

A volte è difficile capire i veri capolavori letterari. Questa attività richiede uno stress mentale tremendo, così come il desiderio di comprendere i personaggi, il sistema di immagini dell'autore. Allora, qual è il conflitto nella letteratura? Proviamo a capirlo.

Definizione del concetto

Nella maggior parte dei casi, le persone sono intuitivamente consapevoli di ciò che è in gioco quando c'è una conversazione su un certo scontro ideologico in un libro. Il conflitto in letteratura è un confronto tra i personaggi dei personaggi e la realtà esterna. La lotta nel mondo della finzione può durare a lungo e porta necessariamente a un cambiamento nel modo in cui l'eroe guarda la realtà circostante. Tale tensione può formarsi all'interno del personaggio stesso ed essere diretta al sé. Lo sviluppo di un tale corso si verifica molto spesso. E poi parlano di conflitto interno, cioè combattendo con se stessi.

Conflitti nella letteratura russa

I classici domestici meritano un'attenzione speciale. Di seguito sono riportati esempi di conflitti in letteratura, tratti da opere russe. Per molti, saranno familiari dai tempi del programma scolastico. A quali libri dovresti prestare attenzione?

"Anna Karenina"

Il più grande monumento della letteratura russa, che non perde la sua rilevanza ai giorni nostri. La trama di "Anna Karenina" sa quasi tutto. Ma non tutti possono determinare immediatamente quali siano le principali esperienze dell'eroina. Pensando al fatto che un tale conflitto in letteratura, possiamo ricordare questo meraviglioso lavoro.

conflitto in letteratura è

In Anna Karenina viene mostrato un doppio conflitto. È lui che non permette al personaggio principale di recuperare e guardare in modo diverso alle circostanze della propria vita. Il primo piano mostra il conflitto esterno: il rifiuto delle relazioni da parte della società sul lato. È lui che separa l'eroina dalle persone (amici e conoscenti) con cui è stato così facile interagire prima. Ma a parte lui, c'è ancora un conflitto interno: Anna è letteralmente schiacciata da questo peso eccessivo che deve sopportare. Soffre di separazione da suo figlio Sergei, non ha il diritto di portare il bambino con sé in una nuova vita con Vronskij. Tutte queste esperienze creano una forte tensione nell'anima dell'eroina, dalla quale non può liberarsi.

"Oblomov"

Un'altra opera indimenticabile della letteratura classica russa, che è degna di parlarne. In "Oblomov" mostra la vita isolata di un proprietario terriero, che un tempo ha deciso di abbandonare il servizio nel dipartimento e dedicare la sua vita alla solitudine. Il personaggio stesso è piuttosto interessante. Non vuole vivere secondo uno schema imposto dalla società, e allo stesso tempo non trova la forza per combattere. Essere inattivi e apatici lo mina ancora dall'interno. Il conflitto dell'eroe con il mondo esterno si manifesta nel fatto che non vede il punto di vivere come la maggior parte delle persone: andare al servizio ogni giorno, compiere azioni che a suo parere non hanno senso.

conflitti nella letteratura russa

Lo stile di vita passivo è la sua reazione difensiva contro l'incomprensibile mondo circostante. Il libro mostra il conflitto del piano ideologico, poiché si basa sulla comprensione dell'essenza e del significato dell'esistenza umana. Ilya Ilyich non sente la forza di cambiare la sua vita.

"Idiot"

Questo lavoro è uno dei più famosi in FM Dostoevskij. L'idiota descrive un conflitto ideologico. Principe Myshkin molto diverso dalla società in cui deve essere. È laconico, ha una sensibilità estrema, ed è per questo che sta vivendo intensamente qualsiasi evento.

conflitto in esempi di letteratura

Il resto dei personaggi sono contrari a lui con il loro comportamento e le loro opinioni sulla vita. I valori del principe Myskin si basano sulla comprensione cristiana del bene e del male, sul suo desiderio di aiutare le persone.

Conflitti nella letteratura straniera

I classici stranieri non sono meno divertenti di quelli domestici. I conflitti nella letteratura straniera sono talvolta presentati in modo così estensivo che rimane solo da ammirare queste opere magistralmente scritte. Quali sono alcuni esempi qui?

Romeo e Giulietta

Un'opera unica di William Shakespeare, con la quale ogni persona che si rispetti deve necessariamente conoscere. Il libro mostra un conflitto d'amore, trasformandosi gradualmente in tragedia. Due famiglie - Montague e Capulets - hanno combattuto tra loro per molti anni.

conflitti in letteratura

Romeo e Giulietta resistono alla pressione dei genitori, cercando di difendere il loro diritto all'amore e alla felicità.

"Lupo della steppa"

Questo è uno dei romanzi più memorabili di Hermann Hesse. Il personaggio principale - Harry Haller - tagliato fuori dalla società. Scelse per sé la vita di un solitario inespugnabile e orgoglioso, perché non riusciva a trovare in esso un posto adatto per sé stesso. Il personaggio si definisce un "lupo della steppa" che per sbaglio ha vagato per la città verso la gente. Il conflitto di Haller è ideologico e si trova nell'impossibilità di accettare le regole e gli atteggiamenti della società. La realtà circostante gli sembra un'immagine priva di significato.

Quindi, rispondendo alla domanda su cosa sia un conflitto in letteratura, si deve necessariamente prendere in considerazione il mondo interiore del protagonista. La visione del mondo di un personaggio è molto spesso contraria alla società circostante.