Grande e circolazione polmonare furono scoperti da Harvey nel 1628. Più tardi, scienziati in molti paesi hanno fatto importanti scoperte riguardo alla struttura anatomica e al funzionamento del sistema circolatorio. Fino ad oggi, la medicina sta andando avanti, studiando i metodi di trattamento e riparazione dei vasi sanguigni. L'anatomia è arricchita con tutti i nuovi dati. Rivelano i meccanismi di rifornimento di sangue generale e regionale a tessuti e organi. Una persona ha un cuore a quattro camere, che fa circolare il sangue attraverso i cerchi grandi e piccoli della circolazione sanguigna. Questo processo è continuo, grazie ad esso, assolutamente tutte le cellule del corpo ricevono ossigeno e nutrienti importanti.

Valore del sangue

Cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue trasportano il sangue a tutti i tessuti, in modo che il nostro corpo funzioni correttamente. Il sangue è un elemento di collegamento che assicura l'attività vitale di ogni cellula e ogni organo. I componenti dell'ossigeno e dei nutrienti, compresi gli enzimi e gli ormoni, vengono forniti ai tessuti e i prodotti metabolici vengono rimossi dallo spazio intercellulare. Inoltre, è il sangue che fornisce una temperatura costante del corpo umano, proteggendo il corpo dai microbi patogeni.

circoli circolatori

Dagli organi digestivi a plasma sanguigno i nutrienti vengono continuamente forniti e distribuiti a tutti i tessuti. Nonostante il fatto che una persona consuma costantemente cibo contenente una grande quantità di sali e acqua, un costante equilibrio di composti minerali viene mantenuto nel sangue. Ciò si ottiene rimuovendo i sali in eccesso attraverso i reni, i polmoni e le ghiandole sudoripare.

circoli circolatori

Il cuore

I cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue partono dal cuore. Questo organo cavo consiste di due atri e ventricoli. Il cuore si trova a sinistra nell'area del torace. Il suo peso in un adulto, in media, è di 300 g Questo organo è responsabile del pompaggio del sangue. Nel lavoro del cuore ci sono tre fasi principali. Contrazione degli atri, ventricoli e la pausa tra di loro. Ci vuole meno di un secondo. In un minuto, il cuore umano viene ridotto almeno 70 volte. Il sangue scorre attraverso i vasi in un flusso continuo, fluendo costantemente attraverso il cuore da un piccolo cerchio a uno grande, portando ossigeno agli organi e ai tessuti e portando anidride carbonica negli alveoli dei polmoni.

Circolazione sistemica (grande)

Entrambi i cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue svolgono la funzione di scambio di gas nel corpo. Quando il sangue ritorna dai polmoni, è già arricchito con l'ossigeno. Successivamente, deve essere consegnato a tutti i tessuti e gli organi. Questa è la funzione del grande cerchio della circolazione sanguigna. Prende la sua origine nel ventricolo sinistro, portando ai tessuti vasi sanguigni quale ramo di piccoli capillari e effettuare lo scambio di gas. Termina il cerchio del sistema nell'atrio destro.

Struttura anatomica del grande cerchio della circolazione sanguigna

Il grande cerchio della circolazione sanguigna ha origine nel ventricolo sinistro. Da esso entra il sangue ossigenato dalla grande arteria. Entrando nell'aorta e nella radice brachiocefalica, si precipita ai tessuti con grande velocità. In una grande arteria, il sangue va nella parte superiore del corpo e il secondo nella parte inferiore.

circoli circolatori

Il tronco brachiocefalico è una grande arteria che è separata dall'aorta. Attraverso di esso, il sangue ricco di ossigeno sale alla testa e alle mani. La seconda grande arteria, l'aorta, trasporta il sangue nella parte inferiore del corpo, nelle gambe e nei tessuti del corpo. Come accennato in precedenza, questi due vasi sanguigni principali sono ripetutamente suddivisi in capillari più piccoli, che penetrano negli organi e nei tessuti con una rete. Queste minuscole navi trasportano ossigeno e sostanze nutritive nello spazio extracellulare. Da esso, l'anidride carbonica e altri prodotti metabolici necessari per l'organismo entrano nel sangue. Sulla via del ritorno verso il cuore, i capillari sono di nuovo collegati a vasi più grandi: le vene. Il sangue in essi scorre più lentamente e ha un'ombra scura. Alla fine, tutte le navi provenienti dalla parte inferiore del corpo, si uniscono nella vena cava inferiore. E quelli che provengono dalla parte superiore del corpo e dalla testa - nella vena cava superiore. Entrambe queste navi cadono nell'atrio destro.

Piccola circolazione (polmonare)

La circolazione polmonare ha origine nel ventricolo destro. Inoltre, dopo aver compiuto una virata completa, il sangue passa nell'atrio sinistro. La funzione principale del piccolo cerchio è lo scambio di gas. Dal sangue è derivato anidride carbonica che nutre il corpo con l'ossigeno. Il processo di scambio di gas viene effettuato negli alveoli dei polmoni. Cerchi circolatori di piccole e grandi dimensioni svolgono diverse funzioni, ma il loro valore principale è quello di attirare il sangue in tutto il corpo, comprendendo tutti gli organi e i tessuti, mantenendo lo scambio di calore e i processi metabolici.

Dispositivo anatomico di un piccolo cerchio

Dal ventricolo destro del cuore arriva sangue venoso povero di ossigeno. Entra nella più grande arteria del piccolo cerchio - il tronco polmonare. È diviso in due vasi separati (arterie destra e sinistra). Questa è una caratteristica molto importante del piccolo circolo di circolazione sanguigna. L'arteria destra porta il sangue al polmone destro e alla sinistra, rispettivamente, a sinistra. Avvicinamento al corpo principale sistema respiratorio le navi iniziano a dividersi in quelle più piccole. Si diramano fino a raggiungere la dimensione dei sottili capillari. Coprono l'intero polmone, aumentando migliaia di volte l'area in cui avviene lo scambio di gas.

cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue

Un vaso sanguigno si adatta a tutti i più piccoli alveoli. Solo la parete più sottile del capillare e del polmone separa il sangue dall'aria atmosferica. È così tenero e poroso che l'ossigeno e altri gas possono circolare liberamente attraverso questa parete nei vasi e negli alveoli. Pertanto, lo scambio di gas viene effettuato. Il gas si muove sul principio di una maggiore concentrazione a meno. Ad esempio, se c'è poco ossigeno nel sangue venoso scuro, inizia a fluire nei capillari dall'aria atmosferica. Ma con anidride carbonica si verifica al contrario, passa negli alveoli del polmone, in quanto lì la sua concentrazione è inferiore. Successivamente, le navi sono di nuovo combinate in quelle più grandi. Alla fine, ci sono solo quattro grandi vene polmonari. Portano al cuore il sangue arterioso rosso vivo ricco di ossigeno, che scorre nell'atrio sinistro.

cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue

Tempo di sangue

L'intervallo di tempo per il quale il sangue riesce a passare attraverso il cerchio piccolo e grande è chiamato il tempo della circolazione completa del sangue. Questo indicatore è strettamente individuale, ma in media richiede da 20 a 23 secondi a riposo. Quando l'attività muscolare, ad esempio, durante la corsa o il salto, la velocità del flusso sanguigno aumenta più volte, quindi una completa circolazione del sangue in entrambi i cerchi può essere completata in soli 10 secondi, ma il corpo non può resistere a tale ritmo per un lungo periodo.

cerchi piccoli e grandi di circolazione sanguigna

Circolazione cardiaca

Circoli grandi e piccoli di circolazione del sangue nel corpo umano forniscono processi di scambio gassoso, ma il sangue circola nel cuore, e con una via stretta. Questo percorso è chiamato "circolazione cardiaca". Inizia con due grandi arterie coronarie dall'aorta. Il sangue scorre attraverso di loro verso tutte le parti e gli strati del cuore, e quindi attraverso piccole vene viene raccolto nel seno venoso coronarico. Questo grande vaso si apre nel padiglione destro del cuore con la sua ampia bocca. Ma alcune piccole vene entrano direttamente nelle cavità del ventricolo destro e del padiglione auricolare. Questo è il disagio del sistema circolatorio del nostro corpo.