L'attività di gioco occupa un posto molto importante nella vita di un bambino. Il gioco lo aiuta ad adattarsi all'ambiente, a comunicare, a pensare. È necessario insegnare ai bambini a giocare fin dai primi mesi di vita: dai primitivi a quelli che forniscono il pensiero del bambino. Insieme ai genitori, parenti stretti, amici e anche insegnanti di scuola materna e insegnanti a scuola prendono parte all'educazione e allo sviluppo del bambino.

attività

Durante il corso della vita di una persona, tre attività principali si accompagnano a vicenda. Questo è un gioco, insegnamento e lavoro. Differiscono nelle caratteristiche di motivazione, nell'organizzazione e nei risultati finali.

Il lavoro è il principale attività umana il risultato finale è la creazione di un prodotto significativo per il pubblico. Come risultato dell'attività del gioco, la produzione del prodotto non si verifica, ma agisce come la fase iniziale della formazione della personalità come soggetto di attività. La formazione è la preparazione diretta di una persona al lavoro, lo sviluppo di abilità mentali, fisiche ed estetiche e forma valori culturali e materiali.

attività di gioco

L'attività di gioco dei bambini contribuisce al loro sviluppo mentale e li prepara per il mondo degli adulti. Il bambino stesso è il soggetto e si adatta alla realtà simulata. Una caratteristica dell'attività di gioco è la sua libertà e la regolamentazione ad hoc. Nessuno può far giocare un bambino non nel modo che vuole. Il gioco proposto dagli adulti dovrebbe essere interessante e divertente per il bambino. La dottrina e il lavoro devono avere una forma organizzativa. Il lavoro inizia e finisce in un tempo prestabilito durante il quale una persona deve presentare i suoi risultati. Le classi di alunni e studenti hanno anche un calendario e un piano chiari, a cui tutti costantemente aderiscono.

Tipi di attività di gioco

Secondo la classificazione più generale, tutti i giochi possono essere attribuiti a uno dei due grandi gruppi. I fattori nelle differenze in loro sono forme di attività per bambini e partecipazione di un adulto.

Il primo gruppo, il cui nome è "Giochi indipendenti", include tale attività di gioco del bambino, nella preparazione e nella condotta di cui l'adulto non partecipa direttamente. In primo piano - l'attività dei bambini. Devono stabilire un obiettivo per il gioco, svilupparlo e decidere autonomamente. I bambini in questi giochi prendono l'iniziativa, il che indica un certo livello del loro sviluppo intellettuale. Questo gruppo include giochi cognitivi e di trama, la cui funzione è sviluppare il pensiero del bambino.

Il secondo gruppo è giochi educativi che prevedono la presenza di un adulto. Crea le regole e coordina il lavoro dei bambini fino a quando non ottengono un risultato. Questi giochi sono usati allo scopo di allenamento, sviluppo, educazione. Questo gruppo include giochi, intrattenimento, giochi, drammatizzazione, giochi musicali, didattici, all'aperto. Dal gioco del tipo di apprendimento, puoi facilmente reindirizzare l'attività del bambino fino alla fase di apprendimento. Questi tipi di attività di gioco lo riassumono: ci sono molte altre sottospecie con diversi scenari e diversi obiettivi.

tipi di attività di gioco

Il gioco e il suo ruolo nello sviluppo del bambino

Il gioco è un'attività obbligatoria del bambino. Lei gli dà la libertà, gioca senza costrizione, con piacere. Fin dai primissimi giorni della sua vita, il bambino sta già provando a giocare con alcuni sonagli e soprammobili appesi sopra la sua culla. L'attività di gioco dei bambini in età prescolare insegna loro a ordinare, insegna loro a seguire le regole. Nel gioco, il bambino cerca di mostrare tutte le sue migliori qualità (specialmente se si tratta di un gioco con colleghi). Mostra entusiasmo, attiva le sue capacità, crea un ambiente intorno a sé, stabilisce il contatto, trova amici.

Nel gioco, il bambino impara a risolvere i problemi, a trovare una via d'uscita. Le regole gli insegnano ad essere onesti, perché la loro non osservanza è punibile con l'indignazione degli altri bambini. Nel gioco, il bambino può mostrare le qualità che sono nascoste nella vita di tutti i giorni. Allo stesso tempo, i giochi sviluppano la competizione tra i bambini, adattandoli alla sopravvivenza mantenendo la loro posizione. Il gioco ha un effetto positivo sullo sviluppo del pensiero, dell'immaginazione, dell'ingegno. L'attività di gioco prepara gradualmente il bambino per l'ingresso nell'età adulta.

Attività di gioco nell'infanzia e nella prima infanzia

I giochi differiranno, a seconda dell'età del bambino, dalla loro organizzazione, forma e scopo funzionale. L'elemento principale dei giochi in giovane età è un giocattolo. La sua multifunzionalità consente di influenzare lo sviluppo mentale, la formazione di un sistema di relazioni sociali. Il giocattolo è divertente e divertente.

I neonati manipolano i giocattoli, sviluppano le percezioni, si formano le preferenze, appaiono nuovi orientamenti, i colori e le forme sono impressi nella memoria. Nell'infanzia, i genitori svolgono un ruolo importante nel creare la visione del mondo del bambino. Dovrebbero giocare con i loro figli, provare a parlare la loro lingua, mostrare loro oggetti non familiari.

giochi educativi

Nella prima infanzia, giocare per un bambino è quasi tutto il suo tempo libero. Ha mangiato, dormito, giocato e così tutto il giorno. Qui è già raccomandato l'uso di giochi non solo con l'intrattenimento, ma anche con una componente cognitiva. Il ruolo dei giocattoli aumenta, diventano piccoli modelli del mondo reale (automobili, bambole, case, animali). Grazie a loro, il bambino impara a percepire il mondo, a distinguere colori, forme e dimensioni. È importante dare al bambino solo quei giocattoli che non possono danneggiarlo, perché il bambino sicuramente li tirerà in bocca per cercare un dente. A questa età, i bambini non possono essere lasciati senza attenzione per molto tempo, i giocattoli non sono così importanti come l'attenzione di una persona cara.

Giochi per bambini in età prescolare

L'età prescolare dei bambini può essere suddivisa in junior e senior. Nel più giovane, l'attività di gioco dei bambini in età prescolare è finalizzata all'apprendimento di cose, connessioni e proprietà. Nei bambini in età prescolare più anziani, sorgono nuovi bisogni e preferiscono giochi di ruolo, giochi tra pari. L'interesse per i giochi collettivi si manifesta nei bambini nel terzo anno di vita. Nell'età prescolare, un posto significativo è occupato da giochi manipolativi, mobili e cognitivi. Al bambino piace progettare sia dal designer, sia da qualsiasi materiale disponibile (sabbia, mobili in casa, vestiti, altri oggetti).

Il gioco collettivo in un primo momento assomiglia a una situazione in cui ognuno gioca da solo. Avendo i loro giocattoli, i bambini giocano senza prestare attenzione l'uno all'altro, ma poi si scopre che questo è già un gioco generale che ha determinate regole e che è finalizzato a risolvere qualsiasi problema. Nel tempo, le attività di gioco dei bambini in età prescolare acquisiscono un carattere completamente diverso. I bambini sviluppano la creatività che vogliono condividere, manifestano capacità organizzative, richiedono una storia da giocare. Negli anni prescolari più anziani, l'interesse per i giochi che riflettono la vita adulta inizia a crescere. Tra i popolari: il gioco "a scuola", "nella figlia-madre", "in ospedale" e altri.

Giochi didattici

Lo sviluppo dei bambini nelle attività di gioco è uno degli obiettivi più importanti del gioco. Per questo, i tutor svolgono giochi educativi con i bambini. Sono creati allo scopo di istruzione e formazione, con determinate regole e risultati attesi. Un gioco didattico è anche un'attività di gioco e una forma di educazione. Consiste in un compito didattico, azioni di gioco, regole e risultati.

Il compito didattico determina lo scopo dell'addestramento e dell'impatto educativo. Un esempio potrebbe essere un gioco in cui le abilità di conteggio sono fisse, la capacità di fare una parola con le lettere. Nel gioco didattico, il compito didattico viene realizzato attraverso il gioco. Le basi del gioco sono le azioni di gioco svolte dai bambini stessi. Più interessanti sono, più sarà eccitante e produttivo. il gioco. Regole del gioco imposta l'insegnante che controlla il comportamento dei bambini. Alla fine è necessario fare un bilancio. Questa fase comporta la determinazione dei vincitori, quelli che hanno svolto il compito, ma anche la partecipazione di tutti i ragazzi dovrebbe essere notato. Per un adulto, un gioco didattico è un metodo di apprendimento che aiuterà a passare gradualmente dal gioco alle attività di apprendimento.

svolgere attività di bambini in età prescolare

Attività di gioco in pre-scuola

I giochi accompagnano il bambino durante tutto il periodo dell'infanzia. Un ruolo importante nello sviluppo dei bambini è svolto dall'organizzazione di attività di gioco in istituti prescolastici. Il gioco occupa un posto di rilievo nel sistema di educazione estetica, lavorativa, morale, fisica e intellettuale dei bambini in età prescolare. Soddisfa i suoi bisogni sociali e interessi personali, aumenta la vitalità del bambino, attiva il suo lavoro.

Negli asili, le attività di gioco dovrebbero essere un insieme di giochi finalizzati allo sviluppo fisico e intellettuale dei bambini. Questi giochi includono giochi creativi che consentono ai bambini di determinare autonomamente lo scopo, le regole e il contenuto. Riflettono l'attività umana nell'età adulta. La categoria dei giochi di ruolo, teatrali, teatrali, giochi di design sono classificati come giochi creativi. Oltre alla creatività, le attività educative dei bambini sono influenzate da giochi didattici, mobili, sportivi e popolari.

organizzazione di attività di gioco

Un posto importante nel gioco è occupato dai giocattoli, che dovrebbero essere semplici, luminosi, attraenti, interessanti, sicuri. Sono suddivisi in tre tipi: finito (bambole, aeroplani, auto), semilavorati (designer, quadri, cubi) e materiali per realizzare giocattoli. Questi ultimi permettono al bambino di liberare completamente l'immaginazione e dimostrare abilità creando giocattoli per conto proprio.

Funzioni dell'attività di gioco

Ogni attività ha uno scopo funzionale specifico. L'attività di gioco svolge anche una serie di funzioni nello sviluppo di un bambino.

La funzione principale del gioco è divertente. Ha lo scopo di suscitare l'interesse del bambino, ispirare, dare piacere, intrattenere. La funzione comunicativa è che nel processo di gioco il bambino impara a trovare un linguaggio comune con altri bambini, sviluppando i suoi meccanismi del linguaggio. La funzione dell'auto-realizzazione è di scegliere un ruolo. Se un bambino sceglie quelli che richiedono ulteriori azioni, questo indica la sua attività e la sua leadership.

svolgere attività di bambini in età prescolare

La funzione di terapia di gioco prevede che i bambini superino le difficoltà di vario genere che si presentano in altre attività. La funzione diagnostica del gioco aiuterà il bambino a conoscere le sue abilità e il caregiver identificherà la presenza o l'assenza di deviazioni dal comportamento normale. Con l'aiuto del gioco, puoi apportare cambiamenti ben definiti nella struttura degli indicatori personali. Le caratteristiche dell'attività di gioco sono anche nel fatto che il bambino è abituato alle norme socioculturali e apprende i valori, le regole della società umana ed è incluso nel sistema delle relazioni sociali.

Sviluppo del gioco e del linguaggio dei bambini

In larga misura, il gioco influenza lo sviluppo della parola. Affinché il bambino possa unirsi con successo alla situazione del gioco, ha bisogno di un certo livello di sviluppo delle capacità comunicative. Lo sviluppo di un discorso coerente è stimolato dalla necessità di comunicare con i coetanei. Il gioco come attività principale è svolto lo sviluppo avanzato di funzioni vocali sostituendo un elemento con un altro. Gli oggetti sostitutivi fungono da segni di oggetti mancanti. Qualsiasi elemento della realtà che sostituisce un altro può essere un segno. Il soggetto sostituto trasforma in un nuovo modo il contenuto verbale, mediando la connessione tra la parola e il soggetto mancante.

Il gioco contribuisce alla percezione del bambino dei segni di un doppio tipo: iconico e individuale. Le proprietà sensuali del primo sono virtualmente virtuali e le seconde, per la loro natura sensuale, hanno poco in comune con il soggetto che designano.

Il gioco prende anche parte alla formazione del pensiero riflessivo. Ad esempio, un bambino soffre e piange come un paziente quando gioca in un ospedale, ma allo stesso tempo è contento di se stesso a causa della buona performance del ruolo.

sviluppo del gioco

L'impatto delle attività di gioco sullo sviluppo mentale del bambino

Lo sviluppo delle attività di gioco dei bambini in età prescolare è direttamente correlato allo sviluppo del loro stato mentale. Il gioco aiuta a formare le caratteristiche personali e le qualità mentali del bambino. È dal gioco che alla fine escono altre attività che si svolgono nella vita futura di una persona. Il gioco, come nient'altro, contribuisce allo sviluppo dell'attenzione, della memoria, perché richiede al bambino di concentrarsi sugli oggetti per entrare con successo nella situazione di gioco. I giochi di ruolo influenzano lo sviluppo dell'immaginazione. Un bambino impara ad assumere ruoli diversi, sostituire alcuni oggetti con altri e creare nuove situazioni.

L'attività di gioco influisce sulla formazione della personalità del bambino. Impara a stabilire un contatto con i colleghi, acquisisce capacità comunicative, familiarizza con le relazioni e il comportamento degli adulti. Attività come la progettazione, il disegno sono strettamente confuse con il gioco. Stanno già preparando il bambino a lavorare. Fa qualcosa da solo, con le sue stesse mani, mentre prova e si preoccupa per il risultato. In questi casi, il bambino deve essere lodato, e questo sarà un incentivo per lui a migliorare.

Giocare nella vita di un bambino è tanto importante quanto studiare per uno studente o lavorare per un adulto. Questo deve essere compreso sia da genitori che da operatori sanitari. È necessario sviluppare in ogni modo gli interessi dei bambini, incoraggiare il loro desiderio di vincere, il miglior risultato. Man mano che il bambino cresce, è necessario fornirgli giocattoli che influiscano sullo sviluppo mentale. Non dimenticare di giocare con il bambino, perché in questi momenti sente l'importanza di ciò che sta facendo.