Definizione di Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)

sindrome dell'ovaio policistico La malattia dell'ovaio policistico è abbastanza comune. Secondo le statistiche, si osserva in quasi un quarto delle donne che hanno raggiunto la pubertà. Prima di procedere alla descrizione della malattia e dei suoi sintomi, dovresti prima affrontare le cause della sua insorgenza. Ogni mese durante il ciclo mestruale nel corpo di una donna, maturano fino a cinque follicoli, uno dei quali, durante l'ovulazione, rilascia un uovo maturo. La diagnosi di "malattia dell'ovaio policistico" viene effettuata quando aumenta il numero di follicoli maturi e la maggior parte di essi, a maturità, non rilascia l'uovo. La malattia diventa sindrome dell'ovaio policistico quando altre patologie vengono aggiunte ai sintomi sopra descritti. Prima o poi, dal 5 al 15% delle donne affronta questa malattia.

Sindrome dell'ovaio policistico e sue cause

trattamento della sindrome dell'ovaio policistico La causa più comune di PCOS è l'insulino-resistenza, cioè una diminuzione della sensibilità del corpo umano a ormone pancreatico insulina. A causa della resistenza all'insulina, il corpo produce più insulina che, a sua volta, porta allo sviluppo di un gran numero di ormoni sessuali maschili. È l'androgeno che impedisce alle ovaie di svolgere correttamente le loro funzioni. Come risultato di un'eccessiva insulina nel corpo di una donna, si verifica uno squilibrio ormonale, che porta alla rottura ciclo mestruale e la diagnosi della sindrome dell'ovaio policistico.

Sintomi di PCOS

Alcuni anni dopo la partenza ciclo mestruale scende, cioè diventa irregolare, raro. A volte la PCOS si manifesta con l'irsutismo - aumento della crescita dei peli anche in aree in cui non è tipico. I tegumenti iniziano a ingrassare, a causa della quale iniziano a comparire brufoli e acne. Sotto le ascelle, così come sui gomiti e le cosce interne, si formano delle macchie marrone scuro. In molti pazienti con PCOS, esiste un BMI con il cosiddetto centro tipo di obesità. Ciò significa che il grasso viene immagazzinato principalmente nell'addome. L'elenco dei sintomi più frequenti che accompagnano la sindrome dell'ovaio policistico:

  • ritardo o assenza di mestruazioni;
  • scarico anormalmente forte o debole durante le mestruazioni;
  • l'acne;
  • dolore e disagio nell'addome inferiore;
  • irsutismo;
  • eccesso di peso;
  • forse anche infertilità.

sindrome dell'ovaio policistico

Sindrome dell'ovaio policistico: trattamento

Altre malattie, come le malattie della tiroide, possono anche servire come causa di tali deviazioni, quindi è molto importante escluderle nelle prime fasi della diagnosi. Il compito principale della terapia PCOS è di normalizzare il background ormonale del corpo. A seconda dei sintomi e del grado della malattia, il medico prescrive farmaci speciali come gonadotropina, Tamoxifene e Lomifen. La scelta dei farmaci dipenderà in larga misura dal fatto che una donna abbia intenzione di rimanere incinta nel prossimo futuro. Tuttavia, prima di ricorrere al trattamento della PCOS con farmaci, i medici raccomandano spesso ai loro pazienti di aumentare l'attività fisica e persino di seguire una dieta per ridurre il peso.