Uno degli studenti più famosi di Freud non solo ha continuato la teoria del suo insegnante, ma ha anche sviluppato il suo insegnamento unico. Questo è Carl Gustav Jung. Ha esplorato miti, trattati alchemici, fenomeni parapsicologici e la religione dell'est. Grazie a ciò, la prospettiva mondiale freudiana si è espansa considerevolmente.

giovani archetipi Questo articolo ti parlerà della teoria sviluppata della personalità, che include gli archetipi di Jung, l'inconscio individuale e collettivo, i tipi di personalità.

Archetipo: che cos'è?

Questo psicologo ha creato la psicologia analitica. Il concetto base dei suoi insegnamenti era l'inconscio collettivo. Gli elementi di base di questo fenomeno sono gli archetipi di Carl Jung. Questo tipo di inconscio è la base per ogni persona in termini di formazione del suo livello individuale. L'incoscienza collettiva è caratteristica di intere nazioni e dell'umanità in generale. Possiamo dire che questi sono i ricordi dei nostri antenati, tramandati di generazione in generazione come un prezioso tesoro.

Gli archetipi di Jung sono una specie di educazione comune a tutte le persone e trasmessa dai tempi antichi. Spesso, questo concetto significa la forma di pensiero che influenza il corso della nostra vita. Gli archetipi dell'inconscio C. Jung hanno un'espressione diversa nella realtà, perché hanno un carattere astratto. La fonte di questo concetto è considerata antichità e, per essere precisi, le caratteristiche dei fenomeni mentali nel periodo antico. archetipi della cultura giovanile

Prendi, ad esempio, l'archetipo della madre. Una madre è una persona che dà vita e ha un'incredibile connessione con un neonato. Molte nazioni hanno idee comuni sulla madre, sul suo ruolo. Nati nel mondo, i bambini ereditano la conoscenza archetipica della madre e ciò che dovrebbe essere fatto in relazione a lei.

È importante ricordare che gli archetipi junghiani hanno potere sull'uomo e sulla sua vita, ma non sono soggetti all'uomo stesso. Ci aiutano a comprendere concetti importanti come la vita e la morte, lo spazio, il tempo, i genitori, ecc.

Gli archetipi dell'inconscio collettivo Jung

Come menzionato sopra, famoso psicologo sviluppato la sua teoria della personalità. Secondo questa teoria, gli archetipi di Jung sono una parte della personalità, cioè, stiamo parlando del Sé, dell'Io, dell'Ombra, della Persona, dell'Anima e dell'Animus. Dovrebbe considerare più in dettaglio ciascuno dei concetti presentati.

gli archetipi di Carl Young

Caratteristiche del Sé e della Persona

Iniziamo con un archetipo come il Sé. Questo è il centro della personalità, responsabile della sua integrità e dell'esistenza armoniosa. CG Jung credeva che la lotta tra conscio e inconscio non sempre presente, perché possono armoniosamente integrare il quadro generale. È questa immagine che il Sé diventa.

L'archetipo di Persona è associato al nostro ruolo sociale stile di vita, il cibo che scegliamo, i nostri hobby. Questa è la parte della nostra personalità che mostriamo alle persone intorno. Attraverso la persona, a nostro parere, si verifica l'interazione con altre persone e una dimostrazione di un carattere accettabile. Questo termine è di origine latina e significa "maschera", "faccia finta". Per il normale funzionamento nella società, usiamo ruoli con i suoi trucchi.

archetipi kg giovani Entrambi i momenti negativi e positivi sono caratteristici per la persona. Se questo archetipo cresce insieme al "volto" di una persona, allora sopprime il Sé e le vere manifestazioni della personalità. In questo caso, c'è una completa identificazione con la Persona, e l'individuo agisce nell'ambito di questo ruolo sociale.

È possibile osservare l'espressione dell'archetipo rappresentato attraverso gli indumenti o le attività utilizzate dalla persona. Un oggetto ordinario non complicato diventa un simbolo dei processi di identificazione della persona. Pertanto, l'immagine nella società è importante (ad esempio, auto, villa, lavoro).

Ego e ombre caratteristici

I prossimi due archetipi di Carl Jung che vedremo sono Ego e Shadow. Procediamo verso il primo.

Il centro della coscienza umana è l'ego. Assicura il contatto dell'individuo con la realtà, la costanza del mondo interiore in un ambiente che cambia. L'ego cerca di preservare la fragile integrità della coscienza e costringe l'individuo a pianificare le attività e analizzare l'esperienza.

Sia Z. Freud che C. Jung hanno considerato che l'Ego nasce da processi mentali inconsci. Non dovremmo assumere che questo particolare archetipo abbia il ruolo più importante, perché l'influenza dell'inconscio è ampia e significativa. giovani archetipi

L'archetipo centrale dell'inconscio è l'ombra. Tutti i nostri pensieri, desideri, bisogni, guidati dalla coscienza a causa del suo tabù, sono raccolti lì. È difficile per una persona ammettere tali desideri che hanno una tonalità sociale negativa.

Shadow è in conflitto con Persona, ma ha un'enorme energia positiva. Se una persona può gestire questa energia, allora può ottenere un'enorme risorsa per lo sviluppo della sua personalità.

Caratteristiche di Anima e Animus

Gli ultimi archetipi della cultura di Jung, che considereremo, sono Anima e Animus, femminili e maschili. Anima ci fornisce informazioni sull'ideale della femminilità e ha una connessione con la sfera emotiva, la direzione interiore. archetipi dell'inconscio ai giovani

Animus rappresenta l'ideale della mascolinità e ha una connessione con caratteristiche come la direzione di principio, categoriale, esterna. Sia la donna che l'uomo possiedono questi due archetipi.

CG Jung e la sua teoria dell'extraversion e dell'introversione

Dopo aver terminato di descrivere gli archetipi di CG Jung, procediamo all'analisi di altri concetti. Differenziando le persone in estroversi e introversi, lo scienziato era guidato dal principio dell'orientamento alla libido. La direzione interna dell'energia è l'introversione, l'esterno è l'estroversione.

Gli estroversi amano comunicare, amano l'attenzione di tutti, quindi si sforzano per diverse aziende e performance pubbliche, hanno buone capacità organizzative e artistiche. Alle feste, si sentono come un pesce nell'acqua.

Introversi come serate tranquille a casa trascorrono da soli. Riflessione, osservazione: questi sono i loro elementi. L'introversione è peculiare a molti scienziati e scrittori.

Quattro tipi di personalità psicologica

C. G. Jung individuato 4 tipo psicologico che può essere diviso in tutte le persone. Al centro di ogni tipo c'è una certa sfera di coscienza o l'inconscio, per esempio, sensazione, intuizione, sentimento e pensiero. Di conseguenza, ha identificato i seguenti tipi:

  • Consapevole. Tutti i processi associati ai sistemi sensoriali sono sviluppati - udito, vista, olfatto, sensazioni tattili. Differisce dall'orientamento veloce nella nuova situazione. Non è interessato ai sentimenti e ai sentimenti interiori delle altre persone, ascolta e guarda alle azioni.
  • Intuitivo. Guidati dalle loro premonizioni. Impegnato nel predire il futuro, vive in un mondo di fantasia e speculazione. Potrebbe realizzare l'opportunità.
  • Tipo emozionale. Una persona del genere dipende dall'influenza delle emozioni, difficile da prendere decisioni, spesso confuse a causa dell'eccessiva emotività.
  • Pensando. Questo tipo si basa sulla tua mente, non sui sentimenti. Sfera emotiva ben gestita, razionale. Considera in dettaglio le varie soluzioni.