Natura della malattia

La demenza vascolare è una malattia caratterizzata da sistema nervoso. È una demenza acquisita con l'età ed è causata da una violazione della rete vascolare nel cervello. Questa differenza distingue questo tipo di demenza da altri tipi di malattie che si sviluppano più spesso a seguito della deposizione di sostanze tossiche nelle cellule nervose. Demenza vascolare

Cause, sintomi

Durante il periodo in cui la circolazione del sangue nel cervello è compromessa, le cellule in certe aree non ricevono la quantità di ossigeno richiesta. Per questo motivo, la loro morte si verifica gradualmente. Naturalmente, il corpo umano è in grado di compensare questa carenza fino a un certo punto, ma con il completo esaurimento delle risorse, la morte delle cellule cerebrali diventa un processo inevitabile. La demenza vascolare non appare esternamente finché il meccanismo di compensazione è a posto. Dopo l'esaurimento delle risorse, i sintomi della malattia diventano evidenti: si verifica una violazione del pensiero, della parola e della memoria. Anche il comportamento del paziente cambia, si osserva spesso il suo atteggiamento negativo nei confronti degli altri. In questo caso, una persona perde l'autonomia e richiede l'aiuto di estranei, il che aggrava la situazione. Demenza senile

Inoltre, la demenza vascolare si verifica a causa di un'interruzione acuta del rifornimento di sangue alle cellule nervose a causa di ictus. Lui, a sua volta, si verifica a causa del blocco delle arterie dell'embolo cerebrale (camera di equilibrio) o di un coagulo di sangue. Come risultato di questo processo, la nave viene rotta e il sangue viene versato da esso nel cervello. Allo stesso tempo muori cellule nervose - neuroni. Le persone che hanno avuto un ictus almeno una volta sperimenteranno la demenza vascolare. Il trattamento in questo caso non porta molti miglioramenti. La probabilità di sviluppare demenza dipende dalle parti danneggiate del cervello: un danno sufficiente a 50 millilitri di tessuto. Questo valore è medio. Trattamento demenza vascolare

Inoltre, la demenza vascolare è abbastanza prevedibile in quelle persone che hanno la cronica malattia ischemica cerebrale. La malattia si sviluppa a causa del blocco di vasi di piccole dimensioni, che non rende assolutamente consapevole il paziente. Per questo motivo, si verifica una malattia chiamata demenza vascolare subcorticale. Solo le attrezzature moderne, come la risonanza magnetica, possono rilevarlo. L'indebolimento del flusso di sangue nel cervello può verificarsi in parallelo con insufficienza cardiaca, a causa della quale il livello di pressione venosa diminuisce. Per questo motivo, si verifica la morte dei neuroni.

Vecchiaia e malattia

La demenza senile si sviluppa nelle persone anziane. Questo di solito accade tra 65 e 85 anni. La malattia si insinua inosservata, lentamente ma rapidamente progredisce ed esagera. Nella fase di inizializzazione, le caratteristiche psicologiche individuali vengono affinate, appianate in futuro. In questo caso, si verificano cambiamenti che caratterizzano demenza senile. I pazienti con una tale diagnosi diventano avari, insensibili, caricano esternamente l'egocentrismo caricaturale, iniziano a raccogliere e salvare cose vecchie inutili.