"L'onda gelata della sera fa appena rumore sotto i remi della gondola e ripete i suoni delle barcarols" - queste righe sono ascoltate nel poema "Venezia" di Lermontov. Ma cos'è la barcarola? Non tutti lo sanno, anche se hanno sicuramente sentito delle belle melodie che sono lisce, come se si dondolassero sulle onde. Un esempio eclatante è la vecchia canzone napoletana "Santa Lucia", amata da molti.

Barcarol che cos'è

Origine della parola

Questo genere è nato nel modo più romantico Città italiana - Venezia. "Barka" significa "barca". Il verbo "rollar" in italiano significa "sperimentare il rotolamento, l'oscillazione". Quindi, barcarol è una "barca che oscilla" in una traduzione letterale. Un altro nome per il genere è "canzone sull'acqua", "gondoliere" (dal veneziano "gondoliere" - barcaiolo).

Storia di

Venezia è una città unica, costruita su 118 isole in Italia Mare Adriatico Non ci sono praticamente strade e strade a cui siamo abituati. Uscendo dalla porta di casa, ti trovi sulla spiaggia, e puoi raggiungere il luogo desiderato solo via acqua. Numerosi canali attraversano la città in lungo e in largo. Su di loro scorrono le lunghe chiatte a remi - le gondole. Dall'inizio di Venezia, sono stati governati da barcaioli professionisti, gondolieri.

Trasportando passeggeri, i rematori cantavano canzoni melodiche e misurate. Quindi, barcarol è un genere popolare, il cui antenato divenne il gondoliere veneziano. Il loro canto potrebbe essere con le parole. La trama Barcarol ha descritto le vite e le aspirazioni quotidiane di un semplice barcaiolo. A volte l'artista cantava semplicemente le vocali. La melodia lenta e liscia imitava il ritmo delle onde che ondeggiavano sulla barca. Una voce trasportata su una lunga distanza. Per i gondolieri dotati di dati sul canto, questo è diventato un reddito aggiuntivo.

Barcarol it

caratteristiche

Venezia del XVII secolo era famosa per i suoi teatri e le sue magnifiche voci. Non solo gli amanti dell'arte, ma anche i grandi compositori sono venuti qui durante la stagione. Molti di loro erano affascinati dal colore locale e dalle romantiche serenate dei gondolieri. Dal XVIII secolo, barcarolis comincia ad apparire nei dizionari musicali. Definizione definita di questo genere.

Il significato della parola "barcarol" è rimasto invariato da allora. Questa canzone viene eseguita in una dimensione non standard - 6/8. Un tale ritmo ricorda un'onda costante, colpi di remi sull'acqua. La natura della musica è minore, lirica. Nelle canzoni ci sono note di sognismo, leggera tristezza.

A partire dal XVIII secolo, oltre al folk barcarol, iniziò ad apparire il professionista. Molti compositori si sono cimentati in questo genere. A volte trascuravano alcune caratteristiche. Quindi c'erano barcarole che usavano il tasto maggiore. C'è una violazione delle dimensioni. Può essere 12/8, 3/4, ecc.

Barcarola professionale

La fioritura della forma fu osservata nell'epoca del Romanticismo, con il suo interesse per la gente, il colore originale. In questo momento, ha creato barcaroli vocale e strumentale. I primi sono i lavori di Mendelssohn-Bartholdy, Schubert ("Ama la felicità di un pescatore", "Barcarol"). Anche il compositore russo Glinka si è cimentato in questo genere. Così è stata creata l'opera "Blue Sleep", poesie a cui sono state scritte da N. Kukolnik. I gondolieri per coro sono disponibili da Brahms e Schubert.

Significato della parola barcarolo

Cos'è il barcarol strumentale? Questa è una melodia molto dolce e romantica, come se ci dondolasse su onde lisce, a volte alternate a onde. Mendelssohn-Bartholdi, Bartok, Foret sono stati creati in questo genere. Dai compositori russi, i piano barcarols composero Ciajkovskij, Rachmaninov, Lyadov. Particolarmente ispirato a ottenere il lavoro di Chopin, vicino al poema "Dawn" Krasinsky. In Barcarole op. Il grande compositore ha ascoltato baci, ardenti confessioni, sussurri di amanti sullo sfondo della natura e spruzzi d'acqua.

C'è vera musica popolare nei barcaroles professionali. Le melodie dei gondolieri furono pubblicate dal compositore italiano Porukini. Questi motivi hanno costituito la base opere di beethoven ("24 Songs of Different Nations") e Liszt ("Gondolier" della serie "Venice and Naples").

Canzoni dei gondolieri veneziani nell'opera

Cos'è il barcarolle nell'opera? Questo è un numero vocale, eseguito in un tempo caratteristico e associato al tema veneziano. Per la prima volta il gondoliere suonò nel carnevale veneziano del balletto dell'opera del francese Andre Kampra. Questo accadde nel 1710. Da allora, molti italiani e Compositori francesi, includendoli nelle loro opere. Ad esempio, si può chiamare Giovanni Paisiello, Ferdinan Herold, Daniel Ober.

Barcarol è un genere folkloristico

Suona "canzone sull'acqua" e nelle famose opere "Otello", "Guglielmo Tell" Rossini. Jacques Offenbach ha incluso barcarol in The Tales of Hoffmann. Questa è una delle canzoni più famose. Un duetto sensuale, scritto per due voci femminili, crea un senso di disastro imminente. Rimskij-Korsakov mise anche Barcarole nella bocca dell'ospite Vedenetsky nella sua opera Sadko. Vedenz si chiamava Venezia in Russia. La canzone disegna l'immagine di una città lontana, dove soffiano dolci venti caldi, onde che si infrangono e serenano le serenate.

Allora, cos'è un barcarolle? Questo è un ritmo morbido, che ricorda le onde in arrivo, uno stato d'animo romantico, una speciale pacificazione. Ascoltando il barcarol, siamo trasportati nel mondo di canali sinuosi, gondole nere, gondolieri colorati e melodie che volano sopra la superficie dell'acqua.