La malattia di Crohn

La malattia di Crohn è chiamata infiammazione aspecifica di varie parti dell'intestino. Le cause di questa malattia non sono completamente comprese, ma la maggior parte degli scienziati aderisce alla teoria autoimmune. La malattia di Crohn è caratterizzata da segmentazione della lesione, oltre con frequenti recidive e esacerbazioni, una tendenza alla comparsa di complicanze.

Forme della malattia

A seconda di quale parte del tratto gastrointestinale è stata colpita, vi è un piccolo intestino, forme coliche e miste della malattia (enterite, colite e enterocolite, rispettivamente). Il processo infiammatorio può influenzare non solo la mucosa, ma l'intera parete intestinale nel suo complesso, che conferma ancora una volta la natura autoimmune della malattia. La malattia di Crohn dovrebbe anche essere distinta in base al grado di danno intestinale (secondo la classificazione americana, ci sono sette forme).

I principali sintomi della malattia, diagnosi

Il dolore

Prima di tutto, c'è una sindrome del dolore pronunciata. Di norma, il dolore è localizzato nell'angolo in basso a destra dell'addome, quindi mascherato da appendicite acuta o acuta ostruzione intestinale.Diagnosi della malattia di Crohn

Sintomi dispeptic

Alcuni pazienti hanno pesantezza allo stomaco gonfiore, nausea, perdita di appetito. La malattia di Crohn è anche accompagnata da sgabelli sciolti fino a dieci volte al giorno.

Sconfiggi la mucosa intestinale

Difetti come fistole, suppurazioni, crepe e restringimenti (restringimento) possono formarsi in qualsiasi parte del tratto gastrointestinale. A causa di processi suppurativi con ogni esacerbazione temperatura corporea il paziente sorgerà.

Disturbi dell'alimentazione e disturbi metabolici

Poiché il processo di assorbimento dei nutrienti è compromesso, saranno osservati disturbi metabolici (perdita di peso, osteoporosi e altri).

Tecniche diagnostiche

In generale, a causa del quadro clinico brillante, è facile fare una diagnosi della malattia di Crohn. La diagnosi è completata da dati a ultrasuoni, FGDS, raggi X. cavità addominale.

Possibili complicazioni

Non dimenticare il fatto che in caso di diagnosi tardiva nei prossimi tre anni la malattia può sviluppare sanguinamento, perforazione intestinale o ostruzione intestinale acuta. Tutte queste condizioni minacciano la vita del paziente e vengono eliminate solo con la chirurgia.

Trattamento della malattia di Crohn trattamento

Terapia farmacologica

La malattia di Crohn richiede un trattamento immediato. Dipenderà dallo stadio della malattia. Nelle fasi iniziali, quando i sintomi sono lievi e rari esacerbazioni, viene usato il farmaco "Sulfasalazina". Se le esacerbazioni sono frequenti, è necessario effettuare la terapia ormonale, a questo scopo sono prescritti farmaci glucocorticoidi. Nelle fasi più gravi del trattamento è l'uso di forti immunosoppressori. La terapia antibiotica è indicata solo nel caso in cui vi sia un'aggiunta di infezione purulenta.

dieta

Cambiare la dieta è una componente importante nei casi di sospetta malattia di Crohn. Il trattamento dietetico prevede il divieto di alimenti che possono causare aggravamento. Questo è salato, speziato, fritto, grasso, alcol, tè forte e caffè, spezie. L'equilibrio dei nutrienti deve essere spostato verso le proteine, e grassi e carboidrati dovrebbero essere ridotti al minimo. In presenza di un'ostruzione intestinale acuta, si ricorre alla nutrizione tubulare o parenterale.