Il sistema pensionistico della Federazione Russa ha subito ripetute riforme. Ora i cittadini possono ricevere assicurazioni e vantaggi di risparmio. La prima garantisce un reddito minimo e la seconda consente di regolare l'importo del capitale. La parte cumulativa della pensione può essere costituita da pagamenti obbligatori e volontari. Ma nel corso degli anni fondi compromessa. Per compensazione effetti dell'inflazione prevede l'indicizzazione delle pensioni. Per ulteriori dettagli su come questo processo si svolge in Russia, leggere più avanti nell'articolo.

condizioni

La pensione assicurativa viene calcolata su base puntuale in base a singoli indicatori, come durata del servizio, salario e età pensionabile. I coefficienti sviluppati dal governo sono presi in considerazione separatamente. L'indicizzazione della pensione avviene nella seguente sequenza:

  • le prestazioni lavorative vengono aggiornate il 1 ° febbraio (al livello effettivo degli aumenti di prezzo nell'ultimo anno) e il 1 ° aprile (in base al numero di punti accumulati) di ogni anno;
  • L'aumento dei pagamenti sociali alle persone con disabilità si verifica ogni 12 mesi.

La situazione in Russia

I decreti governativi sull'indicizzazione delle pensioni per il 2015 prevedono questa procedura per aumentare i benefici:

  • 11,40% - lavoro (dal 01.02.);
  • 12,30% - sociale (dal 01.04.);
  • 5,50% - pagamenti a persone con disabilità (dal 01.04.).

indicizzazione delle pensioni

Di conseguenza, l'importo medio del beneficio sarà di 12.844 rubli e il minimo di 8.496 rubli. Per i bambini disabili, il beneficio per l'anno in corso sarà 12,3 migliaia di rubli, i veterani di guerra - 35 mila rubli, i partecipanti alle ostilità riceveranno 27 mila.

La tabella seguente - l'indicizzazione delle pensioni per anno per i periodi precedenti.

data

% sociale

Assicurazione,%

2014/04/01

17.1

1.7

2014/02/01

6.5

01.04.2013

18.1

3.3

02/01/2013

6.6

01.04.2012

14.1

3.4

01.02.2012

7

01.04.2011

10.27

8.8

01.07.2010

3.41

01.04.2010

8.8

6.3

Modalità aggiornata

Dal 2014, la Cassa pensione opera secondo la nuova legislazione. Ora le persone assicurate possono visualizzare i loro dati e l'ammontare della franchigia nel "Conto personale" sul sito web dell'organizzazione statale. Circa il 90% dei grandi datori di lavoro lavora con PF per via elettronica canali di comunicazione. Il gabinetto dei pagatori ha funzionato con successo per il secondo anno e viene utilizzato principalmente per calcolare i contributi, preparare documenti e rapporti. L'indicizzazione delle pensioni sociali è impossibile senza iniezioni di capitale. Pertanto, il governo russo ha distribuito 7 miliardi di rubli per il pagamento delle prestazioni a 485 mila cittadini. La disponibilità per altri pagamenti è pronta. Per i primi 4 mesi, il fondo ha raccolto 1.2 trilioni di rubli, ovvero il 6% in più rispetto al 2014. I salari crescono più lentamente - 4%. Ciò significa che l'indicizzazione delle pensioni in Russia sarà effettuata completamente nell'importo pianificato.

indicizzazione delle pensioni in Russia


Nel sapere

PF e sindacati svolgono un lavoro esplicativo con i cittadini. L'anno scorso, gli specialisti di tutti i distretti della Russia si sono incontrati con gruppi di lavoro e hanno spiegato come viene creata, accumulata e indicizzata la pensione di vecchiaia. Eventi simili si terranno in futuro.

indicizzazione delle pensioni per anno

Pagamenti forfettari

Ad aprile è stata approvata una legge che consente di ricevere immediatamente 20 mila rubli dai fondi della capitale madre. Sono stati emessi complessivamente 6 milioni di certificati. Quasi la metà di loro sono già stati utilizzati per intero. I proprietari dei restanti tre milioni possono godere del diritto al pagamento in un'unica soluzione. La raccolta dei dati è iniziata a maggio e i primi pagamenti sono previsti per giugno. La domanda può essere presentata fino al 31 marzo dell'anno successivo. I fondi ricevuti possono essere spesi per le necessità quotidiane.

Indicherà le pensioni nel 2016

Il 25 giugno, il governo della Federazione Russa ha approvato i parametri di budget per i prossimi tre anni riguardanti l'aumento dei pagamenti. Si presume che nei prossimi tre anni, l'aumento delle pensioni sarà sulla base di un'inflazione programmata piuttosto che effettiva, vale a dire che gli indici saranno del 5,5% nel 2016, del 4,5% nel 2017 e del 4% nel 2018. Secondo la normativa vigente, le aliquote dovrebbero essere diverse: 11,9%, 7% e 8,4%.

Non abbastanza soldi

Anche con l'indicatore dell'11,9% della pensione, continuano a non recuperare gli aumenti dei prezzi. In tempi pre-crisi, le autorità hanno raccolto entrate 2-3 volte l'anno. Quindi si è deciso di lasciare l'indicizzazione al livello dell'inflazione effettiva. Ma anche in questo caso, il bilancio dello Stato dovrà trasferire 480 miliardi di rubli. Il ministero delle finanze propone di risparmiare circa lo stesso importo l'anno prossimo - 510 miliardi di rubli. Queste misure sono necessarie per bilanciare le spese del bilancio dello Stato. Inoltre, una minore crescita dei benefici ridurrà l'inflazione.

indicizzazione della pensione di vecchiaia

Il bilancio del paese si basa su indicatori macroeconomici e sui prezzi del petrolio. Questi ultimi sono pessimisti. Rispetto alle precedenti opportunità di bilancio a tre anni ridotte di 4 trilioni di rubli. I costi dovrebbero essere ridotti dello stesso importo. Si prevede di ridurre i budget dei ministeri e dei dipartimenti del 10%. Il personale statale (compreso quello militare) e l'indicizzazione degli stipendi dei funzionari dovrebbero essere ridotti dello stesso importo. Altrimenti, il governo dovrà prendere misure più severe.

Risparmio nelle pensioni

L'austerità è anche causata dal calo delle entrate del fondo pensione stesso. Secondo la legge, le autorità devono indicizzare i benefici sulla crescita del reddito in termini di un pensionato o al livello delle variazioni effettive dei prezzi. Il primo dato del 2014 è stato dell'1,7%, ma il rublo è diminuito del 70%. Indicizzazione programmata sopra le stock options. L'anno prossimo, il governo intende sbrinare le quote di risparmio. I trasferimenti PF cresceranno di 330 miliardi di rubli. Ma la moratoria può essere restituita se il paese deve affrontare nuovi problemi.

L'argomento principale è che l'"airbag" delle autorità, cioè le entrate del bilancio del petrolio e del gas, è notevolmente diminuito nell'ultimo anno. Secondo i calcoli preliminari, l'indicizzazione farà risparmiare 2,5 trilioni di rubli. Questo importo sarà in grado di coprire parte della perdita. I fondi mancanti del Ministero delle Finanze tenteranno di risparmiare sui programmi statali, aumentando l'efficienza della spesa. Tuttavia, questo argomento viene ripetuto nel governo ogni volta che si tratta di politica fiscale. Ma questa volta non è stato indicato l'esatto ammontare di risparmi.

se l'indicizzazione delle pensioni sarà

Un'altra via d'uscita

La piccola indicizzazione delle pensioni è lontana dall'unico modo per ridurre i costi. C'è un'opzione meno indolore per il governo e la popolazione - determinare la fonte della formazione del beneficio cumulativo. Il Ministero delle Finanze ha già ricevuto l'incarico per gestire l'efficacia dell'utilizzo di 514 miliardi di rubli, che nel 2015 sono stati inviati all'NPF.

Il codice di bilancio stabilisce l'opzione di finanziare il disavanzo attraverso i proventi delle privatizzazioni o la vendita di metalli preziosi. Ma il programma per cambiare la forma di proprietà è praticamente eliminato e non è possibile dare una mano con le risorse statali. Pertanto, vi è una ricerca di altre opzioni.

Nessuna decisione finale è stata ancora presa.

Il progetto di bilancio sarà presentato per esame a settembre 2015. I deputati, molto probabilmente, non approvano la riduzione delle spese per l'elettorato. Ma se il programma di indicizzazione ridotto viene di nuovo parzialmente accettato, la fiducia dei cittadini nelle istituzioni statali sarà nuovamente compromessa. Allo stesso tempo, una situazione del genere potrebbe incoraggiare i cittadini in attività ad accumulare fondi per la pensione futura e non fare affidamento sullo stato.

regolamenti governativi sull'indicizzazione delle pensioni

Nel residuo secco

Di conseguenza, risulta che i pensionati russi, che non sono così sfarzosi, dovranno stringere ancora di più le loro cinture. Formalmente, il governo non rifiuta l'indicizzazione. Ma l'aumento sarà simbolico: 5,5%, mentre il tasso di inflazione programmato nel 2016 sarà dell'11,9%. I pensionati difficilmente possono essere chiamati consumatori. Secondo le statistiche, il beneficio medio di vecchiaia nell'anno in corso è di 13.900 rubli. Con l'indicizzazione reale, il pagamento sarebbe 1654 rubli. La somma, per usare un eufemismo, è piccola. Ma i pensionati dovranno accontentarsi di soli 746 rubli.

Paniere dei consumatori

Elenco aggiornato dei prodotti che sono caduti sotto l'embargo. Nel paniere del consumatore rimane carne di bovino, maiale, pesce e crostacei, latticini Quindi il prematuro promette che i russi saranno privati ​​della confetteria importata, pesce in scatola e dolci non si sono avverati. Ma dalla lista dei prodotti esclusi avannotti e larve, che verranno utilizzati nel programma di sostituzione delle importazioni. Lo stesso vale per i prodotti senza lattosio: i produttori nazionali non hanno latte speciale per la sua produzione. Questo ha approfittato delle aziende europee e ha iniziato a consegnare al mercato formaggio camembert e bri. Di conseguenza, l'importazione di prodotti senza lattosio dalla Francia solo in due mesi è passata da 78 a 120 tonnellate. Al fine di ridurre l'importazione illegale di formaggi, sono comparse delle spiegazioni sull'elenco relativo all'etichettatura dei prodotti "medico" e "preventivo".

indicizzazione delle pensioni sociali

conclusione

Ogni anno le pensioni sono indicizzate in Russia almeno due volte. Innanzitutto, i numeri cambiano al tasso di inflazione effettivo e quindi a quello pianificato per l'anno in corso. Ma a causa del calo dei prezzi del petrolio e della riduzione degli "airbag" dello stato, il Ministero delle Finanze ha proposto l'indicizzazione nel 2016-2018 al calo dell'inflazione programmato. La decisione finale verrà presa a settembre, quando il progetto sarà sottoposto alla Duma di Stato per essere preso in considerazione.