Le foreste di latifoglie predominano nell'emisfero settentrionale del pianeta, ma si trovano anche nelle regioni dell'emisfero australe. Molto spesso coesistono con la zona delle foreste miste e hanno molto in comune con esso. Quali sono le caratteristiche della flora e della fauna delle foreste miste e decidue? Parleremo delle loro caratteristiche principali nell'articolo.

Geografia delle aree naturali

Le foreste decidue o verdi estive si differenziano dalle altre comunità arboree nel fogliame autunnale. Una delle loro varietà sono le foreste di latifoglie. Sono caratterizzati da foglie di dimensioni relativamente grandi, motivo per cui hanno ottenuto il loro nome. Queste foreste amano la luce e il calore, ma sono considerate tolleranti all'ombra. Crescono in zone umide della zona temperata con un clima mite e una distribuzione uniforme delle precipitazioni durante tutte le stagioni.

Queste foreste sono diffuse in tutta Europa, ad eccezione del Mediterraneo e della Scandinavia, crescono nell'Ucraina occidentale e centrale e un po 'nella parte occidentale della Russia. Lì sono rappresentati principalmente da faggi, querce, un po 'meno spesso - aceri, frassini, carpini, tigli ed olmi. Il sottobosco è nocciolo, volatile, mela selvatica, olivello spinoso. Nell'Asia orientale, le foreste di latifoglie sono molto più ricche che in Europa. Crescono molti tipi di erbe, arbusti, felci e liane.

Negli stati nord-orientali degli Stati Uniti e nel sud del Canada sono comuni boschi di querce e castagni, alberi di hickory, querce, aceri e tulipani. alberi, platani, noci. Nell'emisfero australe predominano le specie sempreverdi e le foreste decidue sono estremamente scarse. Sono distribuiti principalmente in Cile e nelle isole della Nuova Zelanda.

Le foreste miste, infatti, sono transitorie tra latifoglie e conifere, quindi contengono segni di entrambe le zone. Resistono a condizioni più fredde, situate in regioni con inverni lunghi e caldi ed estati calde. Sono distribuiti nel nord Europa, nel sud della penisola scandinava, nell'Estremo Oriente e nelle pianure della Siberia, nella regione dei Grandi Laghi e in California negli Stati Uniti, nel Sud America e in Nuova Zelanda.

All'interno di una regione, le piante e gli animali delle foreste decidue hanno molto in comune con i rappresentanti delle comunità miste. Le zone spesso si contrappongono e hanno una composizione di specie simile. Ad esempio, nella zona mista dell'Europa crescono le stesse querce, faggi e aceri, ma accanto a loro coesistono pino, abete rosso, abete e altre conifere.

Fauna selvatica delle foreste decidue

A causa della presenza non solo di alberi, ma anche di arbusti, erbe, muschi e uno strato di fogliame che cade, nelle foreste della zona temperata il lungo raggio è ben pronunciato. Così, creano condizioni per l'abitazione delle forme più diverse di vita.

Lo strato di letti alti e gli strati superiori del suolo ospitano un numero enorme di invertebrati: coleotteri cervo, barbo, lombrichi bruchi, larve di insetti, zecche, ragni. Gli uccelli nidificano in corone e colonne di alberi, scoiattoli vivi, linci, gatti selvatici e vari insetti. I più popolati sono i palangari terrestri. Qui gli animali delle foreste miste e decidue sono rappresentati da ungulati, predatori di grandi e medie dimensioni, vari uccelli, anfibi e rettili.

Abitanti come tacchini selvatici, scoiattoli grigi e neri, orsi barbi, cervi vergini, castori canadesi, tordi americani, marmocchieri, virreon dagli occhi rossi, marmotte, vergini vergini sono comuni in Nord America. Gli animali delle foreste decidue della Russia e dell'Europa sono i cervi rossi, orsi bruni, volpi, ermellini, tassi, cani procioni, alci, lepri, lupi. Pumas, Pudu, gatti cileni vivono in Sud America. In Asia e in Estremo Oriente, gli animali tipici della zona delle foreste decidue sono ghiottoni, cervi, cani procioni, cervi rossi, lepri della Manciuria, gorali e harzi. Il libro rosso Amur tigri e Leopardi dell'Estremo Oriente

Orso bruno

Il pericoloso predatore, l'orso bruno, abita il Nord America, l'Europa centrale e orientale, l'Asia orientale e la Siberia. Questo è l'animale più grande delle foreste decidue. Il suo peso medio è di 300-400 chilogrammi e la lunghezza del corpo varia da 1,2 a 2 metri. La specie consiste di diverse razze geografiche che differiscono per colore e dimensioni. Le sottospecie siberiane ed europee sono diffuse nelle foreste temperate.

orso bruno

Pineta

Il pesce giallo, o martora, vive principalmente in Europa. Ha una pelliccia lunga e spessa di colore marrone scuro. Sul petto dell'animale c'è una macchia giallo chiaro, con la quale è facile distinguerla dalle altre martore. L'animale si arrampica perfettamente sugli alberi, salta fino a 4 metri di lunghezza, mantenendo facilmente l'equilibrio. Le faine delle foreste vivono nelle cavità o nei nidi abbandonati di grandi uccelli, trascorrendo la maggior parte della loro vita sugli alberi.

pineta

puzzola

Nelle nostre foreste decidue, la puzzola animale non è stata trovata, ma per il Nord America è tipica. Vive in tane, che si scava con l'aiuto di lunghi artigli e potenti zampe. La puzzola si arrampica perfettamente sugli alberi, ma non vive su di loro. Ha un buon udito e un buon odore, ma la sua visione, come per un predatore, è debole. Vede l'animale non oltre i 3-4 metri.

È difficile confonderlo con qualcuno, perché il suo aspetto e le sue abitudini sono piuttosto memorabili. La puzzola è dipinta di nero con due larghe strisce bianche che vanno dalla testa alla punta della coda. Con la sua colorazione, non cerca nemmeno di camuffarsi nella foresta, ma, al contrario, avverte di non avvicinarsi a lui. Se il nemico si avvicina troppo, l'animale gli spruzza un segreto profumato con il profumo delle uova marce.

puzzola a righe

Amur Goral

Goral - un rappresentante delle foreste montane dell'Asia orientale e dell'Estremo Oriente. Vive nella penisola coreana, nei territori di Primorsky e Khabarovsk in Russia, così come nelle regioni nord-orientali della Cina.

Questo animale di foreste decidue assomiglia a una capra ricoperta da una folta pelliccia calda. Ha un colore grigio-marrone con una striscia longitudinale scura sul dorso e una macchia bianca sul collo. La sua testa è decorata con due piccole corna posteriori ricurve. I Gorali vivono in piccoli gruppi o singolarmente. Non sono combattenti, e in caso di pericolo iniziano a fischiare e cercano di salire più in alto nelle montagne.

Amur Goral

Gatto cileno

Un altro animale esotico delle foreste decidue è il gatto cileno, o codecode. L'animale vive sul territorio del Cile e dell'Argentina ed è endemico del Sud America. È il più piccolo rappresentante di gatti selvatici nell'intero emisfero occidentale.

Anche i codici abitano misto e foreste di conifere abitata principalmente ad un'altitudine di 2000-2500 metri. Sono leggermente più grandi dei normali gatti domestici. Il peso corporeo del codice è in genere inferiore a 3 chilogrammi e la lunghezza - 80 centimetri. I gatti cileni hanno occhi grandi e rotondi, orecchie arrotondate e una coda larga, la cui lunghezza è quasi la metà della lunghezza del corpo. L'intero busto del codice è di colore ramato con macchie scure sul retro, sui lati e sulle zampe. Ci sono strisce scure sulla testa e sulla coda.

gatto cileno

castoro

Ci sono solo due rappresentanti moderni di castori - canadese e ordinario, o fiume. Il primo abita la maggior parte del Nord America, il secondo - Europa e Asia centrale. Entrambe le specie si trovano nelle foreste di latifoglie e sono tra i più grandi roditori del pianeta.

Il castoro è un animale tozzo potente, la cui lunghezza corporea può raggiungere 1,3 metri. Ha zampe corte con membrane di nuoto tra le dita, una lunga coda a paddle, coperta da scudi cornea come scaglie. Tutta la sua struttura dice che trascorre molto tempo in acqua. Nuota e si tuffa perfettamente, trattenendo il respiro per 10-15 minuti.

Castoro di fiume

La caratteristica principale di questi animali sono i denti forti che possono rodere un albero in una notte. Con l'aiuto di un simile strumento i castori costruiscono abitazioni da ponti e rami. La loro casa si trova proprio sull'acqua e consiste in una capanna e una diga intorno. La costruzione di un castoro può raggiungere alcune centinaia di metri.

volpe

La volpe comune è l'abitante più abituale della zona temperata. È distribuito in tutta Europa, nella maggior parte del Nord America e in Asia. L'animale vive anche nella periferia settentrionale dell'Africa. Abita la tundra, il deserto e il semideserto e, naturalmente, le foreste decidue e miste.

volpe rossa

La volpe è un predatore, ma può anche mangiare cibo vegetale. Caccia piccoli mammiferi, roditori, uccelli, serpenti, mangia uova e giovani animali. Le volpi che vivono vicino a grandi fiumi catturano spesso pesci. Quindi, gli animali che vivono in Canada e nel nord-est dell'Eurasia passano completamente alla dieta del salmone durante la stagione della riproduzione.

Le volpi vivono in tane che si scavano o si sistemano in abitazioni abbandonate di altri abitanti della foresta. Appartengono alla famiglia dei cani e hanno molte abitudini che sono caratteristiche dei loro "fratelli".