Lo State Hermitage Museum (San Pietroburgo) è uno dei tre musei più famosi e più grandi del mondo. La sua storia e collezione meritano un'attenzione speciale. Quasi tutti i turisti che arrivano nella capitale settentrionale della Russia tendono ad arrivare all'Eremo. Parleremo di ciò che è notevole collezione di opere d'arte di questo museo. E anche sui progetti e fatti più interessanti della vita dell'Eremo.

Hermitage di stato

Storia della creazione

L'inizio della futura collezione del museo fu posata dall'imperatrice Caterina II. Acquistò per sé opere d'arte, la sua acquisizione più significativa fu la collezione del mercante Gotskovsky. All'inizio la collezione era situata nei palazzi, ma crebbe rapidamente, e presto l'imperatrice si rese conto che era necessario costruire un edificio speciale.

La vera storia dell'Ermitage di Stato inizia nel 1764, quando fu fondato il Piccolo Hermitage. Ma molto velocemente questo edificio era pieno di opere d'arte e nel 1775 apparve l'edificio del Grande Hermitage. Entro la fine del XVIII secolo, una delle migliori e più grandi collezioni di opere d'arte in Europa fu conservata nell'Ermitage. Un intero gruppo di acquirenti ha lavorato al museo, alla ricerca di mostre eccezionali in tutta Europa. A metà del XIX secolo, il complesso del museo fu riempito con un altro edificio e acquisì l'aspetto attuale. Fino al 1917, il museo non era ampiamente disponibile, un biglietto poteva essere ottenuto solo al botteghino del palazzo e non erano distribuiti a tutti. Dopo la rivoluzione, il museo è diventato un tesoro nazionale, una parte della collezione è stata distribuita tra diversi musei dello stato, ma la collezione è stata anche reintegrata portando oggetti di valore da collezioni private. Parte dei lavori Potere sovietico venduto all'estero, cercando di ricostituire le riserve auree del giovane stato. Durante la seconda guerra mondiale, gli oggetti preziosi dell'Ermitage furono evacuati dagli Urali, ma dal 1945 il museo ha riaperto ai visitatori.

Lavori dell'Ermitage

Eremo oggi

Il moderno State Hermitage Museum (San Pietroburgo) è il più grande complesso culturale, di ricerca e museale del paese. L'Hermitage sta crescendo attivamente oggi, il museo ha aperto uffici in 4 città, si sta preparando una nuova apertura a Ekaterinburg. Lo staff dell'Hermitage conduce una grande opera educativa e scientifica, collabora con tutti i principali musei del mondo e ospita mostre in vari paesi. Continua una grande quantità di rifornimento dell'assemblea, gli specialisti stanno cercando mostre degne e stanno negoziando con i collezionisti. Il museo oggi è un grande complesso, qui sono in corso lavori di restauro, si stanno mettendo a frutto le competenze e si realizza un vasto programma di attrazione per i visitatori. Almeno 5 milioni di persone vengono qui ogni anno.

Edifici dell'eremo

L'enorme complesso chiamato Stato Ermitage comprende oggi 5 edifici principali, senza contare le singole stanze in altri edifici, ad esempio nell'edificio dello Stato Maggiore. L'edificio più antico del museo è il piccolo Hermitage. E 'stato costruito nel 1764-1766 dall'architetto J. Velten. Il complesso del Piccolo Hermitage comprende anche i famosi giardini pensili e i padiglioni nord e sud. Il complesso è realizzato nel rigoroso stile del classicismo. Nel 1777, lo stesso J. Velten costruì il Grande Hermitage, si integra armoniosamente con gli edifici del complesso precedentemente costruiti. Successivamente, D. Kvarnegi si è unito a questo edificio, nel quale si trovano le logge di Raffaello.

Alla fine del XIX secolo, Leo von Klenze progettò un edificio speciale per le visite pubbliche al museo, chiamato New Hermitage. La spettacolare struttura nello stile dello storicismo si inserisce armoniosamente nel complesso precedentemente creato. L'elemento più famoso di questo edificio è il portico d'ingresso con gli Atlantidei. Un'altra stanza inclusa nel complesso è l'Hermitage Theatre. Fu costruito sotto Caterina II. Oggi vengono presentati spettacoli e concerti, vengono mostrate le mostre. Il Museo statale dell'Ermitage, le cui sale stupiscono per la magnificenza e la portata, è un vero simbolo di San Pietroburgo. Un complesso di edifici del museo - uno dei principali dominanti architettonici della città.

Stato Hermitage San Pietroburgo

collezione

Molti volumi e cataloghi sono dedicati alla descrizione della collezione Hermitage. Oggi la collezione del museo ha circa 3 milioni di mostre. Il pubblico mostra solo una piccola parte dell'incontro. Molti oggetti e opere d'arte hanno paura della luce e dell'aria, quindi sono immagazzinati solo in condizioni speciali. Solo gli specialisti ristretti hanno accesso a loro. Il più grande deposito di opere d'arte nel paese oggi è il Museo dell'Ermitage. Pittura, scultura, grafica, monumenti storici: una collezione del museo consente di presentare l'intera storia della civiltà umana. La collezione comprende diverse sezioni: la cultura e l'arte del mondo primitivo, l'arte dell'antichità, la pittura dell'Europa dal XIII al XX secolo, arti e mestieri, monete. Tuttavia, la collezione del museo presenta lacune evidenti, ad esempio nell'Ermitage, come in Russia in generale, non esiste un solo dipinto di Vermeer, non ci sono opere di molti italiani significativi, l'arte del 20 ° secolo è scarsamente rappresentata.

Dipinto dell'Ermitage

Grandi capolavori

Il Museo statale dell'Ermitage, le cui opere e gli edifici sono unici, è un enorme museo. Per visualizzare l'intera mostra, è necessario trascorrere molti giorni. Ma, come in ogni museo del mondo, ci sono capolavori da non perdere e che sono oggetto di speciale orgoglio. Questi includono:

- "Danae" e "Prodigal Son" di Rembrandt;

- "Madonna Benoit" e "Madonna Litta" di Leonardo da Vinci;

- orologio unico "Peacock";

- "Lady in Blue" Gainsborough;

- "Dance" A. Matisse;

- affreschi dei templi buddisti;

- oggetti della cultura Pazyryk;

- Scultura "Eterna Primavera" di Rodin;

- la scala principale del Palazzo d'Inverno;

- collezione di oggetti interni russi dal XIX secolo agli inizi del XX secolo.

Questa, ovviamente, è solo la cosa più importante: ci sono così tante opere preziose per un gusto diverso nel museo che è molto difficile scegliere i principali capolavori.

Direttore dell'Ermitage di Stato

Guida del museo

Il Museo statale dell'Ermitage, al momento della sua creazione, è stato personalmente supervisionato dall'imperatrice Caterina II. Nel corso della sua lunga storia, il museo ha sostituito 17 dirigenti. Oggi, il direttore del Museo statale Ermitage è Mikhail Borisovich Piotrovsky. Nel 1992 arrivò in un posto occupato da suo padre, un archeologo eccezionale, orientalista. Ha diretto il museo principale del paese per quasi 30 anni. Mikhail Borisovich oggi cerca di continuare le tradizioni consolidate dell'Ermitage, fa molto per il suo sviluppo. Poiché il museo è un complesso enorme e diversificato, il regista deve occuparsi più di questioni amministrative che studiare opere d'arte. Tuttavia, il direttore del museo è uno scienziato riconosciuto con un prestigio mondiale.

State Hermitage Halls

Servizi e specialisti

Il Museo statale dell'Ermitage è una complessa struttura a più piani. Ci sono dipartimenti associati al lavoro su determinati periodi della storia dell'arte, ad esempio il dipartimento del mondo antico. Ci sono alcune divisioni esperte, per esempio, il dipartimento di competenza scientifica e tecnica dei monumenti. Il personale del museo è il migliore specialista nei loro campi, ci sono molti dottori in scienze, diversi accademici che lavorano qui. Il funzionamento di un complesso come l'Hermitage è impossibile senza vari servizi tecnici e di accompagnamento. In totale, il museo impiega diverse centinaia di persone.

Progetti dell'eremo

Il Museo statale dell'Ermitage, le cui opere ogni giorno circa 300 mila persone vogliono vedere, oltre alla mostra e al lavoro espositivo, ha molti altri progetti. Uno dei più grandi progetti del museo è il lavoro sulla creazione del Centro di restauro e stoccaggio di Staraya Derevnya. Si tratta di un complesso di cinque edifici a cui verrà trasferita una parte dei fondi del museo per il restauro e lo stoccaggio di alta qualità. Un'altra iniziativa interessante dell'Ermitage è la creazione di un museo di araldica nell'edificio della Borsa di San Pietroburgo. Inoltre, il museo sta lavorando per aprire i suoi uffici in altre città e paesi. Nel prossimo futuro l'apertura del Museo dell'Ermitage a Ekaterinburg. Un altro compito ambizioso del museo è la formazione di un fondo di raccolta di opere d'arte del 20-21 secoli, che è mal rappresentato nell'Eremo.

storia dell'Ermitage di Stato

Fatti interessanti

Nel corso della sua lunga storia, lo State Hermitage Museum è stato ricoperto da un gran numero di leggende e miti. L'area totale del museo oggi è di 233 mila metri quadrati. m, ha più di 1.000 stanze, 117 scale. Nell'Hermitage, ad eccezione di centinaia di dipendenti, 50 gatti lavorano ufficialmente, il loro compito è catturare i topi che possono danneggiare le opere d'arte. Tra i capolavori unici del museo c'è un vaso Kolyvan di diaspro del peso di 19 tonnellate. Per portarlo nella sala, ho dovuto smontare il muro del museo. Se spendi solo 1 minuto per ispezionare ogni mostra del museo, dovrai spendere circa 11 anni per coprire tutte le collezioni. Ci sono molte leggende sul museo, si dice che di tanto in tanto si vedano figure femminili nelle finestre del museo di notte, e ci sono molti tesori nelle viscere dei palazzi. Durante la seconda guerra mondiale, furono aperti 12 rifugi antiatomici nel seminterrato dell'Ermitage, che salvò molte vite di Leningraders.

Indirizzo dell'Ermitage

Informazioni pratiche

Il Museo Statale Ermitage, il cui indirizzo è San Pietroburgo, Piazza del Palazzo, 2, è noto a tutti i turisti ed è il museo più visitato in Russia. Un biglietto per un russo adulto costa solo 400 rubli. Ogni primo giovedì del mese puoi visitare il museo gratuitamente, ci sono molti vantaggi per varie categorie di cittadini. L'Hermitage funziona tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10.30 alle 18 ore, il mercoledì e il venerdì - fino a 21 ore.